sede Comune di Matera
sede Comune di Matera
Bandi

AAA… rilevatori cercasi

Il Comune cerca 16 rilevatori per il prossimo censimento

Inizierà a breve il censimento della popolazione e delle abitazioni per il triennio 2018-2021.
Per questo il comune di Matera ha indetto un avviso pubblico di selezione per la formazione di una graduatoria per individuare coloro cui verrà affidato l'incarico di "rilevatore".
In pratica, c'è bisogno di raccogliere informazioni e dati presso le famiglie per stilare il Censimento Permanente della Popolazione 2018-2021,e per questo ci sarà bisogno di personale preparato.
Infatti, le informazioni da raccogliere non sono casuali, ma specifiche. Ecco perché- spiegano da Palazzo di Città- "la rilevazione deve essere svolta nel rispetto delle istruzioni impartire dall'Istat e dall'Ufficio Comunale di Censimento". Tant'è vero che l'Istat attiverà degli appositi corsi di formazione, con frequenza obbligatoria per i selezionati.
Inoltre, le indagini saranno effettuate con metodologie di accesso informatico che prevedono, tra l'altro, anche l'intervista faccia a faccia, il CAPI (Computer Assisted Personal Interviewing), mediante l'uso di tablet forniti dall'ISTAT.

Per partecipare alla selezione bisogna però rispondere ad alcuni requisiti.
Non sono ammessi i soggetti di età inferiore ai 18 anni; ovviamente bisogna essere cittadini italiani o di uno degli stati membri dell'Unione Europea, oppure essere in possesso di un regolare permesso di soggiorno.
Bisogna godere dei diritti civili e politici in Italia o nello Stato di nazionalità; oltre a dover essere immune da condanne penali, che comportino l'interdizione dai pubblici uffici.
Al bando possono rispondere solo i residenti nel Comune di Matera o di un altro comune in provincia di Matera.
Inoltre, ai candidati vengono chiesti dei requisiti minimi culturali e professionali.
Chi è interessato a svolgere l'incarico di rilevatore dovrà, di fatto, possedere un diploma di scuola superiore di secondo grado, oppure un titolo equipollente; dovrà essere in possesso di buone conoscenze informatiche e segnatamente di saper usare agevolmente PC, tablet, internet e posta elettronica.
Ai rilevatori è chiesta anche un'ottima conoscenza parlata e scritta della lingua italiana e una documentata esperienza in materia di rilevazioni statistiche e/o di effettuazione di interviste.

Ovviamente l'incarico ha validità temporanea e si inquadra come prestazione d'opera di natura autonoma e occasionale.

"La domanda di partecipazione- fanno sapere dal Comune-, deve essere redatta utilizzando lo schema scaricabile in formato pdf dal sito internet istituzionale dell'Ente: www.comune.matera.it "Amministrazione trasparente- Bandi di concorso e avvisi", alla voce relativa alla presente selezione e dovrà essere sottoscritta, con firma autografa originale. In caso di invio via pec, l'istanza dovrà essere firmata digitalmente o con firma autografa".
Gli interessati alla selezione per i 16 posti di rilevatore statistico, avranno tempo per la presentazione della domanda, fino alle ore 12 del 30 luglio prossimo.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.