Libri scolastici, arrivano i contributi
Libri scolastici, arrivano i contributi
Scuola e Lavoro

Arrivano i contributi per l'acquisto dei libri scolastici

Le famiglie con un Isee non superiore a 11.305, 72 euro potranno fare domanda entro il 29 novembre

Arrivano dalla Regione Basilicata i fondi per contribuire alla spesa delle famiglie sull'acquisto dei libri di testo scolastici. L'annuncio arriva direttamente da una nota dell'assessore comunale alla pubblica istruzione, Simonetta Guarini.

In relazione ai redditi dichiarati, saranno erogati contributi che permetteranno la fornitura gratuita o una percentuale sulla spesa per i libri in favore delle famiglie di studenti che frequentano le scuole di primo e secondo grado. L'ammissibilità della domanda parte dall'Indicatore della Situazione Economica Equivalente, cioè l'Isee del 2013 del nucleo familiare, ovviamente con i dati reddituali riferiti al 2012.

L'Isee non dovrà essere superiore agli 11.305,72 euro per permettere l'accesso delle famiglie al contributo. Potranno presentare domanda i genitori dei frequentanti le scuole di primo e secondo grado, ma anche i tutori legali o gli stessi studenti se maggiorenni. Ovviamente concorreranno all'ottenimento dei contributi solamente gli studenti residenti in Basilicata.

Il richiedente dovrà compilare la domanda, il cui modello può essere ritirato all'Ufficio Informazioni del Comune di Matera o scaricato dal sito www.comune.mt.it istituzionale. Dunque correttamente compilata, la domanda dovrà essere consegnata sempre all'Ufficio informazioni con il termine ultimo fissato per venerdì 29 novembre 2013 e non sarà prorogabile. Importante dunque presentarla completa di fotocopia dell' attestazione ISEE, rilasciata dall'INPS o da un Centro di Assistenza Fiscale (CAF) o da altro soggetto autorizzato, che non sia superiore a €. 11.305,72; una copia delle fatture di acquisto dei libri di testo, o scontrino di cassa, accompagnati da indicazione dei libri di testo acquistati, sottoscritte dal rivenditore e una copia, non autenticata, di un documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante.

Il contributo e il suo importo a seguito delle dovute verifiche, saranno pubblicizzati e riscuotibili ad ogni sportello della Banca Popolare del Mezzogiorno direttamente dal richiedente.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.