Vaccinazione anti-Covid
Vaccinazione anti-Covid
Ospedale e sanità

Astranight, bilancio al di sotto delle aspettative

Solo un terzo delle dosi somministrate e orari anticipati. Ma per Bardi va tutto bene

Solo un terzo delle dosi disponibili del vaccino Vaxzervia di Astrazeneca è stato somministrato ieri a Matera, presso la tenda del Qatar all'ospedale Madonna delle Grazie, nella cosiddetta Astranight. Un'iniziativa della ASM che tanto ha fatto discutere nei giorni scorsi.

Sono state somministrate 250 dosi ma ne erano disponibili 750 per persone di età compresa fra i 60 i 79 anni che potevano presentarsi anche senza prenotazione. Di fatto la "notte dei vaccini" non c'è stata sia perché gli orari sono stati anticipati (alle 20 per l'accesso e non più alle 22) sia perché è finito tutto prima di mezzanotte (mentre la conclusione era prevista alle 6 come tempo massimo).

Da rimarcare che tutto si è svolto in modo ordinato, con una regolare distribuzione delle persone presenti e senza i temuti assembramenti. Un plauso va rivolto al personale sanitario che ha dato la disponibilità a vaccinare anche di notte. Presente anche il commissario della Asm, Sabrina Pulvirenti.

Nonostante i numeri siano inferiori al previsto, per il presidente Vito Bardi va tutto bene. Anzi, la Astranight è stata anticipata per l'allerta del razzo cinese e sono sue parole testuali.

'Anche ieri - dice - la Basilicata ha somministrato una quantità di dosi (4.829) superiore alla media nazionale, un dato positivo cui ha contribuito anche Astranight che abbiamo dovuto chiudere prima causa allerta razzo cinese: sono stati inoculati ben 250 vaccini in sole due ore e mezza. Ripeteremo l'iniziativa di Asm Basilicata che ha ancora una volta dato una lezione di organizzazione, come in occasione dell'Open day Astrazeneca di un mese fa''.

Da domani sarà possibile prenotare il vaccino anche per la classe d'età 50-59 e per le persone con comorbilità (altre patologie).
  • Asm Basilicata
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Bardi: "I ricoverati in ospedale per Covid sono non vaccinati" Bardi: "I ricoverati in ospedale per Covid sono non vaccinati" Il presidente lucano aggiorna la situazione
Hub vaccinale presso la sede della Datacontact Hub vaccinale presso la sede della Datacontact L’azienda tra le prime a rispondere all’appello di Confindustria “Fabbriche luoghi di comunità”
Covid: due casi di variante Delta a Matera Covid: due casi di variante Delta a Matera Comunicazione del presidente Vito Bardi
Buoni spesa, è partita l’erogazione Buoni spesa, è partita l’erogazione Il Comune distribuisce voucher alle famiglie in difficoltà economiche
Covid: metà popolazione lucana ha ricevuto almeno una dose di vaccino Covid: metà popolazione lucana ha ricevuto almeno una dose di vaccino Matera: dal 28 al 30 giugno i richiami Astrazeneca degli open day di aprile
Anche la Basilicata è in area bianca Anche la Basilicata è in area bianca Come tutto il resto dell'Italia, tranne la Val d'Aosta
Vaccini: seconde dosi Astrazeneca solo a persone con più di 60 anni Vaccini: seconde dosi Astrazeneca solo a persone con più di 60 anni In Basilicata le scorte non bastano
Dieci milioni di euro per le partite Iva danneggiate dalla pandemia Dieci milioni di euro per le partite Iva danneggiate dalla pandemia Approvato un avviso pubblico per i settori più colpiti
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.