Posto di blocco
Posto di blocco
Cronaca

Barista ucciso a Grassano a colpi di coltello

Fermato un 20enne che voleva continuare a bere

Il 35enne titolare di un bar di Grassano, Mario Marchetta, è stato ucciso nella notte a colpi di arma da taglio. Sull'episodio indagano i carabinieri del comando provinciale e della compagnia di Tricarico che hanno fermato un giovane. Il movente è ancora da individuare. Tra le ipotesi, il rifiuto del titolare a dargli ancora da bere.

Secondo la prima ricostruzione, l'esercente è stato colpito più volte e fatali si sono rivelate le lesioni all'addome. Era in condizioni disperate quando è stato soccorso dal 118 ma è morto durante il trasporto all'ospedale. Sono in corso ulteriori accertamenti e indagini.

L'omicida si sarebbe costituito.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Carabinieri, nuovo comandante del reparto operativo provinciale Carabinieri, nuovo comandante del reparto operativo provinciale Avvicendamenti anche alle Compagnie di Pisticci e Tricarico
I risultati dei controlli di Ferragosto a Matera I risultati dei controlli di Ferragosto a Matera Il bilancio della compagnia dei carabinieri
L'Arma dei carabinieri celebra l'anniversario della fondazione L'Arma dei carabinieri celebra l'anniversario della fondazione 208 anni dall'istituzione. Cerimonia in piazza San Pietro Caveoso
Operazione antidroga, 19 misure cautelari Operazione antidroga, 19 misure cautelari Inchiesta partita dalla provincia di Matera, arresti anche in Puglia
Droga nascosta dietro un muretto, arrestata coppia conviventi Droga nascosta dietro un muretto, arrestata coppia conviventi Sulla provinciale Matera Montescaglioso
Violenza sessuale e rapina a una donna, due arrestati a Matera Violenza sessuale e rapina a una donna, due arrestati a Matera Fermati due moldavi che erano in fuga in auto. I fatti avvenuti nelle Marche
Operazione anti caporalato nelle province di Cosenza e di Matera Operazione anti caporalato nelle province di Cosenza e di Matera Arresti e sequestri da parte dei carabinieri
Per vendetta diffonde immagini intime di una donna, arrestato Per vendetta diffonde immagini intime di una donna, arrestato Il cosiddetto reato di "revenge porn"
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.