Poli Bortone incontra Confapi Matera
Poli Bortone incontra Confapi Matera
Politica

Buoni propositi dal Governo ma ora servono i fatti

Nota di Confapi dopo il discorso del premier Conte

Confapi Matera ha apprezzato la dichiarazione del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso del suo discorso programmatico al Senato, in cui ha parlato delle Pmi descrivendo in maniera perfetta i piccoli e medi industriali italiani capaci "attraverso mille difficoltà di tenere alta la tradizione di impegno e laboriosità che costituisce una delle caratteristiche più autentiche del nostro tessuto produttivo, a tutti i livelli, in tutti i settori".

Anche Confapi – come ha dichiarato più volte il presidente nazionale Maurizio Casasco – ritiene che la Piccola e Media Industria privata Italiana sia un modello non soltanto industriale ed economico, ma anche culturale e sociale e vada per questa ragione tutelata e preservata nonché finalmente aiutata a raccogliere le sfide presenti e future.
Allo stesso tempo però, Confapi ha anche scritto nella lettera aperta pubblicata alla vigilia delle elezioni del 4 marzo, che le Piccole e Medie imprese italiane dalle forze politiche si aspettano serietà e non il triste spettacolo delle false promesse.

Da settant'anni la Confederazione delle Piccole e Medie Private Italiane che raccoglie oltre 83mila imprese per più di 800mila addetti è al fianco di uomini e donne che con ingegno e tenacia garantiscono l'impiego, e quindi la certezza del presente e la dignità del futuro, a un milione di lavoratori e alle loro famiglie.
Siamo protagonisti dell'eccellenza manifatturiera italiana e la esportiamo in tutto il mondo. Crediamo e vogliamo continuare a credere nel nostro Paese, ma per poterlo fare è necessaria una classe politica che ci assomigli, coraggiosa e concreta che risponda con la serietà e la responsabilità di chi, come noi, guarda in faccia i propri dipendenti ogni giorno.

Ci auguriamo di cuore – dichiarano il presidente e il vice presidente di Confapi Matera, Massimo De Salvo e Francesco Ramundo - che le parole di Conte siano il viatico per un vero e coraggioso cambio di passo da parte della politica che deve essere davvero capace, ora come non mai, di innescare un circolo virtuoso per lo sviluppo e la crescita del Paese. Come Confapi, ancora una volta, siamo pronti a fare la nostra parte.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.