Sabrina Pulvirenti- neo commissario Asm
Sabrina Pulvirenti- neo commissario Asm
Ospedale e sanità

Cambio al vertice dell’Asm, nominata commissaria Pulvirenti

Soddisfazione di Forza Italia. I dubbi di Italia viva

L'Azienda Sanitaria Materana ha un nuovo commissario. Si tratta di Sabrina Pulvirenti che subentra nell'incarico al Direttore generale facente funzioni Gaetano Annese, che nel 2020 aveva preso il posto di Joseph Polimeni, trasferitosi alla guida dell'Azienda Sanitaria 5 di Pordenone.

Alla 55enne dottoressa romana, che ha rivestito il ruolo di direttore sanitario del Centro di Medicina Preventiva- Ipa nella capitale, il delicato compito di guidare l'azienda sanitaria materana in un momento di sofferenza per la sanità, provata dall'emergenza covid. La decisione della giunta regionale lucana è caduta su una persone competente che potrà dare il proprio contributo al miglioramento dei servizi dell'azienda sanitaria.

"La sua nomina è stata condivisa non solo dalla Giunta, ma da tutta la maggioranza regionale"- ha dichiarato il governatore Vito Bardi commentando la scelta, ricaduta su una persona dalla grande professionalità e competenza che potrà "imprimere una svolta positiva all'Azienda sanitaria di Matera". Il governatore ha anche voluto ringraziare il dott. Annese per il prezioso lavoro svolto in questo delicato periodo caratterizzato dalla pandemia.

Sulla stessa lunghezza d'onda l'assessore regionale alla sanità Rocco Leone che ha voluto sottolineare come "Il cambiamento in Basilicata passa attraverso la trasparenza, la legalità e la meritocrazia. Tre parole trovano compimento nelle scelte effettuate dal governo regionale. Compresa quella di Sabrina Pulvirenti, persona con un alto profilo professionale e dalla grande umanità".

Esprime perplessità il consigliere regionale di Italia viva, Luca Braia. "I dubbi sono tanti su questa nomina a commissario Asm della dottoressa Sabrina Pulvirenti, che arriva dopo oltre un anno di ingiustificata attesa e con una durata limitata di soli 6 mesi", dice. E aggiunge: "Ben 13 mesi trascorsi inutilmente e nei quali, se avessero voluto dare una governance pienamente legittimata ad operare a tutti i livelli di responsabilità, avrebbero dovuto immediatamente avviare e concludere la procedura di selezione dettata dall'Art 2 del D.Lgs n. 171/2016, dopo le dimissioni del Direttore Generale Polimeni, invece che tergiversare e depotenziare ancora di più l'intera Asm e in particolare il Madonna delle Grazie, ridotto a poco più che un poliambulatorio".

"Attendiamo di comprendere dal Presidente Bardi e dall'Assessore Leone quale sia il mandato conferito al Commissario Pulvirenti. Per quanto riguarda noi - dice ancora il capogruppo di Italia viva Braia - l'unica missione da realizzare è il potenziamento dell'organico medico e sanitario, il rispetto integrale della legge 13 sulle professioni infermieristiche, il rafforzamento deciso della sanità territoriale, la difesa dell'autonomia organizzativa dell'ASM, il potenziamento dell'ospedale Madonna delle Grazie".
  • Asm Basilicata
Altri contenuti a tema
Gravemente ferito e impaurito, salvato un cane Gravemente ferito e impaurito, salvato un cane Era sul ciglio della strada in condizioni molto malandate
Astranight, bilancio al di sotto delle aspettative Astranight, bilancio al di sotto delle aspettative Solo un terzo delle dosi somministrate e orari anticipati. Ma per Bardi va tutto bene
E' polemica per la notte bianca dei vaccini a Matera E' polemica per la notte bianca dei vaccini a Matera Critiche da sindacati e dal centrosinistra
AstraNight, una nottata di vaccinazioni della Asm AstraNight, una nottata di vaccinazioni della Asm Per 750 persone della fascia di età 60-79 anni
Prenotazione dei tamponi molecolari a Matera e Policoro Prenotazione dei tamponi molecolari a Matera e Policoro Dal 6 maggio si aprono le agende della Asm
Matera, inizia nuova cura anti-Covid19 Matera, inizia nuova cura anti-Covid19 Con gli anticorpi monoclonali
Quarto: urge riaprire il Cup in piazza Matteotti Quarto: urge riaprire il Cup in piazza Matteotti La richiesta del consigliere regionale di Fratelli d'Italia dopo i nuovi danni
Altri atti vandalici e danni al Cup in via Matteotti Altri atti vandalici e danni al Cup in via Matteotti Episodi che si ripetono. Asm e Regione condannano l'accaduto
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.