Associazione Oasi del Sorriso
Associazione Oasi del Sorriso
Associazioni

Cento turni in Rianimazione per l’associazione “Oasi del sorriso”

Premiati con una targa presso l'Ospedale Madonna delle Grazie

Nella mattinata di ieri, 22 Maggio, l'associazione "Oasi del Sorriso" di Matera, presieduta dal carismatico ex Cavaliere del lavoro, Giovanni Martinelli, ha ricevuto una targa nel reparto di Rianimazione dell'ospedale "Madonna delle Grazie" di Matera per aver svolto i primi cento turni di clownterapia nel reparto.

Alla presenza della dottoressa Pinto, del direttore Adduci e del personale medico e paramedico del reparto, l'associazione è stata premiata in segno di riconoscimento per l'instancabile attività svolta nel nosocomio materano. Cento turni di clownterapia e musicoterapia per allievare con un sorriso ed attimi di spensieratezza le sofferenze dei degenti.

"Tutto ha avuto inizio l'11 novembre 2010 - racconta Martinelli - quando, durante il turno di Clownterapia e Musicoterapia, il direttore di un reparto del Madonna delle Grazie ci chiese di andare in Rianimazione ad andare ad aiutare una ragazza di 17 anni, Stella, che aveva tante volte cantato con noi e mi aveva spesso chiesto di cantare "Sere Nere" di Tiziano Ferro. All'inizio ero perplesso sull'efficacia della clownterapia in Rianimazione, ma una dottoressa ha fugato ogni dubbio e siamo entrati nel reparto, facendo visita nella stanza di Stella. Io le ho intonato la sua canzone preferita, mentre dai suoi occhi socchiusi scendevano lacrime malinconiche".

L'associazione "Oasi del Sorriso" è una vera e propria eccellenza operante sul territorio murgiano. Oltre a Matera e Policoro, infatti, l'attività solidale viene quotidianamente svolta anche nei nosocomi di Altamura e Bari. I volontari di Matera, inoltre, sono gli unici in Italia ad essere autorizzati ad entrare in UTIC (Unità di terapia intensiva) e reparto di Rianimazione.

L'auspicio è che l'associazione possa alleviare con gioia e sorrisi, per tante altre volte ancora, i momenti di sofferenza e dolore degli ammalati.
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.