Nuovi treni Fal
Nuovi treni Fal
Territorio

Fal, 30 milioni di euro per i nuovi treni

Presentate oggi le due automotrici destinate a Matera

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Grande cerimonia d'inaugurazione, questa mattina, delle innovazioni apportate dalle Ferrovie Appulo Lucane al servizio di trasporto ferroviario Matera - Bari.
Due nuovi treni a tre casse e il completo rinnovo della tratta ferroviaria Matera Sud – Venusio interamente realizzati con i fondi comunitari europei di cui al PO – FESR Basilicata 2007 – 2013.

Il Presidente dell'azienda, Matteo Colamussi, ha orgogliosamente presentato le migliorie messe al servizio dei viaggiatori, alla presenza del Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, dell'Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Basilicata, Aldo Berlinguer, del Presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, e del Sindaco di Matera, Salvatore Adduce.

"Dal prossimo 7 Aprile la città di Matera è più vicina all'Europa con viaggi più confortevoli e in tempi brevi anche con diminuzione di tempi di percorrenza. Oggi raggiungiamo due straordinari risultati: il completo rinnovo della tratta ferroviaria Venusio – Matera Sud per km 9.600 e l'immissione in servizio di treni nuovi destinati al collegamento ferroviario della tratta Bari – Matera. Questi interventi, realizzati esclusivamente con Fondi Europei, rappresentano motivo di ulteriore soddisfazione e sono convinto che potranno sostenere ancora meglio la candidatura di Matera a Capitale Europea della Cultura nel 2019".

I due nuovi treni destinati a Matera vanno a sommarsi ai quattro di Potenza per un totale di sei nuovi convogli ferroviari sulle linee di pertinenza della Regione Basilicata dal costo totale di 30.000.000 di euro. Il costo del singolo treno a tre casse ammonta a 5.300.000 euro.

Le automotrici Stadler a tre casse sono formate da due unità motrici monocabina simmetriche, identiche alle automotrici a due casse, con l'interposizione di un'ulteriore cassa intermedia.

Le automotrici sono dotate di propulsione diesel – elettrica, con il fine di ottenere un miglior sfruttamento possibile dell'aderenza, avere un numero di giri del motore termico diesel ottimizzato per il minor consumo energetico e usufruire del recupero energetico in fase di frenatura.

Il piano di accesso a pianale ribassato consente una più agevole accessibilità dei passeggeri a bordo del treno. La climatizzazione è distinta per le cabine di guida e per le zone passeggeri, per un maggior comfort dei viaggiatori e del personale di macchina. Le automotrici a tre casse sono spaziose e dotate di sedili confortevoli, schermi digitali che riportano le varie fermate, toilette per passeggeri con ridotta capacità motoria. Tutti i treni, inoltre, avranno rastrelliere porta bici.

Un servizio, quest'ultimo, fondamentale per il turismo sostenibile cui la città di Matera punta fortemente. E, sempre nell'ottica del turismo consapevole, è stato preannunciato da Matteo Colamussi per i visitatori della città un revival. Ci sarà, infatti, un locomotore a vapore del 1922 che accompagnerà i turisti a Matera. Un'iniziativa unica nel Sud Italia.

I lavori di ristrutturazione della tratta ferroviaria Matera Sud – Venusio, invece, hanno riguardato 9,600 km per un costo totale di circa 5.600.000,00 euro. Questo intervento consentirà non solo un incremento di velocità, che arriva a 85 km/h, con incrementi in alcune tratte di 30 km/h, ma anche di elevare in modo rilevante l'assetto della sicurezza. Tutte le stazioni, inoltre, sono state dotate di impianti ACEI (Apparato Centrale Elettrico ad Itinerari) e di sistema di CTC (Centralizaed Traffic Control), quest'ultimo sarà attivato entro Maggio 2015.
19 fotoInaugurazione nuovi treni Fal
Nuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni FalNuovi treni Fal
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.