Treni FAL
Treni FAL
Vita di città

FAL, nuovi treni in arrivo

Ma i pendolari non si accontentano

Buone notizie per i pendolari materani. Le Ferrovie Appulo Lucane annunciano l'arrivo di nuovi treni nella tratta Matera-Bari.

Il parco rotabile delle FAL in Basilicata sarà rinnovato con ben sei nuovi convogli di ultima generazione, di cui quattro andranno a Potenza per le linee regionali Potenza-Avigliano e Potenza-Gravina-Bari, e due arriveranno a Matera per la tratta Matera-Bari.

Le carrozze destinate a Matera saranno operative entro fine Marzo, lo ha assicurato il presidente delle Fal, Matteo Colamussi.
I mezzi, infatti, si trovano già nella Città dei Sassi, hanno superato tutte le fasi del collaudo e ottenuto i certificati di sicurezza dall'Ufficio speciale trasporti impianti fissi (Ustif).

17 milioni di euro per i quattro treni delle linee regionali (risorse finanziarie statali rinvenienti da un accordo tra Regione Basilicata e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) e 12 milioni di euro di fondi comunitari Po Fesr per l'acquisto degli altri due. Questa la spesa sostenuta dalla Regione Basilicata.

"Era ora – ha commentato l'assessore regionale con delega alle Infrastrutture e Opere pubbliche, Aldo Berlinguer – La mobilità è una componente essenziale della cittadinanza. Basta con l'isolamento; i lucani non sono cittadini di serie 'b'. Hanno diritto a spostarsi con treni e servizi adeguati come gli altri cittadini italiani. Abbiamo elevato gli standard prestazionali perché anche in Basilicata si possa viaggiare in modo dignitoso. Ma non è finita qui, ora anche Trenitalia deve fare la sua parte".

"Con l'arrivo di questi nuovi treni – ha dichiarato l'ingegnere Mario Cerverizzo nel suo ultimo giorno da direttore del Dipartimento Infrastrutture della Regione Basilicata – abbiamo compiuto un ulteriore passo in avanti verso il miglioramento dei trasporti in Basilicata. Un obiettivo che la Regione ha individuato da tempo e che certamente, con la valida guida dell'assessore Berlinguer e del nuovo management, continuerà ad essere perseguito".

Un importante risultato raggiunto anche grazie al costante lavoro di critica e denuncia dei numerosi disservizi delle Fal da parte dei tanti pendolari che ogni giorno sono costretti a salire sui quei treni poiché rappresentano l'unico collegamento ferroviario della nostra città col mondo.

In particolare, un gruppo di pendolari ha deciso di creare un gruppo su Facebook dal nome emblematico "F.A.L…E MIGLIORARE!" il cui obiettivo dichiarato è "Questo gruppo nasce dalla volontà di denunciare le condizioni di viaggio al limite della sopportazione di chi è costretto ad utilizzare l'unica linea ferroviaria del territorio murgiano: se avete lamentele, suggerimenti, complimenti (!!!) da fare alle F.A.L. questa è la bacheca giusta. Confrontiamoci! Perchè proprio da questo confronto può nascere qualcosa di importante."

Da questo gruppo è nato poi un vero e proprio sito, http://gruppofallemigliorare.altervista.org, che si propone di sostituire quello ufficiale delle Fal, http://ferrovieappulolucane.it, che spesso risulta poco chiaro e lacunoso.

L'augurio è che questo sia solo il primo di tanti miglioramenti, necessari ad un servizio di trasporto che possa favorire, sì, i numerosi pendolari quotidiani, ma che sia anche all'altezza di un territorio a forte vocazione turistica com'è quello di Matera in particolar modo.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.