evento eventi appuntamento
evento eventi appuntamento
Evento

“Giorno del ricordo”, il 10 febbraio manifestazione a Matera

Con l’evento sulla tragedia delle Foibe si conclude il ciclo di iniziative promosse dal Consiglio Regionale per ricordare i momenti che hanno segnato la storia dell’umanità

Si conclude a Matera il ciclo di manifestazioni promosse dal Consiglio regionale nell'ambito del "Percorso sulla memoria" per alimentare la memoria degli eventi che hanno segnato la nostra storia nel secondo dopoguerra. Dopo le manifestazioni tenute a Montemurro e a Potenza per celebrare "Giornata della memoria", in ricordo delle vittime della Shoah, a Matera avrà luogo un incontro pubblico con gli studenti per il "Giorno del ricordo", istituito con la legge n. 92/2004 per conservare e rinnovare "la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale".

Il presidente del Consiglio regionale Francesco Mollica e lo storico Gaetano Morese incontreranno gli studenti degli istituti Fortunato di Marconia di Pisticci, Fermi di Policoro Turi e Loperfido – Olivetti di Matera e Nitti di Potenza alle ore 9,30 nell'auditorium del Conservatorio "Gervasio" in piazza del sedile. L'intero evento sarà trasmesso in diretta da TrmH24 (canale 16 del digitale terrestre, canale 519 della piattaforma Sky, live streaming web www.trmtv.it) , una delle emittenti televisive lucane che trasmettono eventi istituzionali del Consiglio regionale a seguito di un avviso pubblico. Durante la manifestazione saranno proiettati video e gli studenti leggeranno poesie e racconti.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.