Posto di blocco
Posto di blocco
Cronaca

I risultati dei controlli di Ferragosto a Matera

Il bilancio della compagnia dei carabinieri

Nei giorni a cavallo di Ferragosto i Carabinieri della Compagnia di Matera, nel quadro di una più ampia strategia di prevenzione della consumazione dei reati, delle violazioni al codice della strada che mettano in pericolo la propria e l'altrui incolumità, dello spaccio e dell'uso di sostanze stupefacenti e dell'abuso di alcolici, anche alla guida di veicoli, hanno attuato un capillare dispositivo di controllo del territorio nei centri abitati e nelle periferie del capoluogo e dei comuni limitrofi, interessando le arterie stradali di maggiore afflusso, anche mediante l'impiego di squadre di motociclisti. I controlli sono stati intensificati nelle ore notturne per infrenare il fenomeno del disturbo del riposo riconducibile principalmente alla circolazione di motoveicoli e ciclomotori che utilizzano marmitte rumorose.

In particolare, i reparti dipendenti dalla Compagnia di Matera nel corso del servizio hanno:
- controllato 81 veicoli e 166 persone;
- effettuato 15 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari;
- contestato 12 violazioni al Codice della Strada e sequestrato 1 veicolo.
L'attività di controllo rappresenta la normale prosecuzione della costante azione di contrasto, sia in chiave preventiva che repressiva, alle attività delittuose e alla violazione di norme amministrative svolta dai Carabinieri di Matera.

Per quanto attiene la verifica del rispetto delle norme del Codice della Strada, particolare attenzione è stata posta alla prevenzione e repressione dei comportamenti che spesso sono causa di gravi incidenti stradali, quali la guida sotto l'influenza dell'alcool o in stato di alterazione psico-fisica dovuta all'assunto di sostanze stupefacenti, l'uso di apparati telefonici alla guida, gli eccessi di velocità e le manovre pericolose. In tale contesto, dall'inizio dell'anno i Carabinieri della Compagnia di Matera hanno contestato 860 violazioni, con l'applicazione di sanzioni pari a € 195.000 ed il sequestro di 38 veicoli. Tra le principali infrazioni emergono 52 violazioni per velocità eccessiva, manovre o sorpassi pericolosi, 146 per il mancato uso delle cinture di sicurezza o del casco protettivo, 10 per la circolazione con marmitta rumorosa o non conforme, 41 per l'uso del telefono cellulare alla guida, 15 per guida in stato ebbrezza dovuta all'assunzione di alcool o di sostanze stupefacenti.
  • Controlli
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Carabinieri, nuovo comandante del reparto operativo provinciale Carabinieri, nuovo comandante del reparto operativo provinciale Avvicendamenti anche alle Compagnie di Pisticci e Tricarico
Barista ucciso a Grassano a colpi di coltello Barista ucciso a Grassano a colpi di coltello Fermato un 20enne che voleva continuare a bere
Pnrr: Guardia di finanza controllerà spesa Pnrr: Guardia di finanza controllerà spesa Accordo tra il comandante regionale e il presidente Bardi
L'Arma dei carabinieri celebra l'anniversario della fondazione L'Arma dei carabinieri celebra l'anniversario della fondazione 208 anni dall'istituzione. Cerimonia in piazza San Pietro Caveoso
Operazione antidroga, 19 misure cautelari Operazione antidroga, 19 misure cautelari Inchiesta partita dalla provincia di Matera, arresti anche in Puglia
Droga nascosta dietro un muretto, arrestata coppia conviventi Droga nascosta dietro un muretto, arrestata coppia conviventi Sulla provinciale Matera Montescaglioso
Violenza sessuale e rapina a una donna, due arrestati a Matera Violenza sessuale e rapina a una donna, due arrestati a Matera Fermati due moldavi che erano in fuga in auto. I fatti avvenuti nelle Marche
Operazione anti caporalato nelle province di Cosenza e di Matera Operazione anti caporalato nelle province di Cosenza e di Matera Arresti e sequestri da parte dei carabinieri
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.