ospedale altamura
ospedale altamura
Cronaca

Il materano coinvolto nell'incidente sulla SS99 non ce l'ha fatta

Fatale l'impatto con il rimorchio di un trattore nella mattinata di lunedì

Il materano coinvolto ieri nell'incidente tra un furgone e un trattore con rimorchio, sulla SS99, non ce l'ha fatta.

Dopo la seconda operazione particolarmente complicata alla quale è stato sottoposto, lo sfortunato materano, appena cinquantenne, non è riuscito a superare la notte. Le condizioni, che apparivano critiche sin dalle prime ore, sono andate complicandosi con il passare del tempo, soprattutto dopo che i medici avevano constatato la necessità di intervenire per la seconda volta, a meno di 24 ore dalla prima, chirurgicamente sull'uomo.

La ricostruzione della vicenda. Erano le dieci circa di lunedì mattina quando il furgone di un'azienda di arredamenti materana, che viaggiava in direzione Altamura, ha tamponato in sorpasso un veicolo molto lento, un trattore con rimorchio che trasportava olive. Nell'impatto è stato il passeggero del furgonato ad avere la peggio. Trasportato d'urgenza presso l'ospedale del centro pugliese è stato immediatamente sottoposto ad una prima operazione.

A meno di 24 ore dall'operazione però, il passeggero del furgone non è ancora fuori pericolo. Secondo le indiscrezioni che trapelano dalle persone vicine al malcapitato, pare che nella giornata di oggi, l'uomo avrà bisogno di essere nuovamente sottoposto ad intervento chirurgico, sempre al nosocomio di Altamura. La prognosi, dunque, resta riservata per il materano che dovrà ancora lottare per potersi considerare fuori pericolo.

Le altre due persone coinvolte nell'indicente, i due autisti dei mezzi invece, non hanno subito ulteriori conseguenze.
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.