Kingsley, maestro rifugiato, simbolo della festa della Bruna
Kingsley, maestro rifugiato, simbolo della festa della Bruna
Eventi e cultura

Kingsley, un medico rifugiato partecipa al carro della Bruna

Un progetto per Matera2019. Anche un laboratorio di comunità

La festa della Bruna, la festa religiosa più longeva della città dei Sassi, si colora quest'anno di tonalità accese, calde, come un tramonto infuocato, di ritmi eterogenei, incalzanti e suadenti. I maestri migranti della Silent Academy tornano, infatti, ad animare il programma di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

Kingsley, medico nigeriano, dopo il talento di Ibrahim Savane, sarto della Costa d'Avorio che ha realizzato gli abiti con le coperte dorate degli sbarchi, firmati dall'artista BR1, ha contribuito a rendere il simbolo della festa del 2 luglio, il Carro della Bruna, un'opera originale e senza precedenti, grazie alla sua incredibile bravura e manualità.

La tradizione popolare più importante della città Capitale della Cultura per il 2019, racchiude quest'anno in sé una nuova concezione, una mescolanza di tradizioni, una vera e propria contaminazione tra generi e di cui Kingsley ne racconta la storia nel libro "Il Carro e il leone". La Fabbrica del Carro nei mesi scorsi, tra carta, gesso e colla, ha assunto un nuovo aspetto, più emozionante e vitale.

Dal 20 al 25 giugno i maestri del Carro, i rifugiati e gli artigiani che hanno contribuito alla realizzazione del Carro, guideranno nella sede del Sicomoro, cooperativa sociale che ha contribuito alla realizzazione del progetto, ubicata in via Ridola 22, un laboratorio di comunità.

Per l'occasione cittadini materani e turisti saranno chiamati a realizzare una grande opera collettiva ispirata all'antica tradizione del Carro, opera che sarà installata il 7 luglio nel Parco del Brancaccio, in cui sorge l'omonima residenza assistenziale.

Sempre in via Ridola, negli stessi giorni, i volti e le storie dei maestri migranti della Silent Academy saranno raccontate nella mostra fotografica IO SONO di Luisa Menazzi Moretti, che si aprirà il 20 giugno alle ore 19.00.


Foto di Antonio Sansone, tratta da "Il carro e il leone" di Andrea Semplici edito con la cooperativa il Sicomoro per Liantonio Edizioni
  • Festa della Bruna
Altri contenuti a tema
Madonna della Bruna, bilancio positivo per la festa Madonna della Bruna, bilancio positivo per la festa Il ringraziamento del sindaco De Ruggieri
Festa della Bruna, le parole del vescovo Festa della Bruna, le parole del vescovo Elogio della semplicità della processione dei pastori
Dietrofront: ora il luna park si fa Dietrofront: ora il luna park si fa Ridotto il numero di giostre. Quindi le condizioni di sicurezza adesso ci sono
Niente giostre per la festa della Bruna Niente giostre per la festa della Bruna "Sono troppe, manca sicurezza". Firmata ordinanza per sgombero delle aree
Madonna della Bruna: la festa più antica della città Madonna della Bruna: la festa più antica della città Le foto di Pietro Amendolara dell'edizione 2018 per rivivere i momenti salienti
Madonna della Bruna, ecco i vincitori di “Poeti in festa” Madonna della Bruna, ecco i vincitori di “Poeti in festa” Un concorso di poesia e fumetti legato alla festa. A maggio la consegna dei premi
Nessun risarcimento a chi assalta il carro della Bruna e si fa male Nessun risarcimento a chi assalta il carro della Bruna e si fa male Il Tribunale dà ragione al comitato
1 Festa della Bruna, ecco il bozzetto dei Pentasuglia Festa della Bruna, ecco il bozzetto dei Pentasuglia Per la realizzazione del carro trionfale
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.