Milano- presentazione open sound festival
Milano- presentazione open sound festival
Eventi e cultura

Matera 2019 in trasferta a Milano

Presentato il progetto “Open Sound Festival”

E' stata presentato a Milano, nell'ambito di Linecheck Music Meeting and Festival (la più importante music conference in Italia), il progetto Open Sound Festival, uno degli appuntamenti di Matera 2019, Capitale Europea della Cultura.

"Un evento - spiegano gli organizzatori- che si presenta come una sinfonia itinerante di cupa-cupa, campanacci, zampogne, urla polifoniche e megafoni, performance di suoni elettronici, chitarre elettriche alt rock, subwoofer. In scena: strumenti del passato insieme a strumenti elettrici e sound system autocostruiti, in un mix unico tra arte e musica contemporanea, festa della transumanza e street-carnival".

L'idea della Kermesse, coprodotto da Multietnica e Fondazione Matera Basilicata 2019, nasce dall'incontro di quattro personalità differenti, ma a loro modo, uniti nel concezione dell'arte.

Si tratta di Yuval Avital, noto per le sue performance in spazi pubblici, in siti archeologici industriali, teatri e musei, con installazioni sonore e video di grandi dimensioni, esibizioni collettive di massa; di Nicola Scaldaferri, etnomusicologo abituato a spaziare tra diverse ere e geografie sonore; di Nico Ferri, direttore del "Cecilia", centro per la creatività a Tito, nel potentino e presidente di "Multietnica", nonché founder e direttore del Pollino Music Festival e in ultimo il curatore e organizzatore musicale, attualmente direttore di Music Innovation Hub, Dino Lupelli che del festival sarà il direttore artistico e che lo descrive come "Una partitura geografica immersiva per le strade di Matera, un'opera collettiva tra performance d'arte, musica contemporanea, festa della transumanza, live set di musica elettronica".

L'idea del pool degli allestitori della rassegna è quella di riuscire a mescolare le diverse estrazioni artistiche creando una performance d'arte "site specific, disegnata intorno alla futura identità di Matera, in linea con il tema Open Future che caratterizza il programma della città Capitale Europea della Cultura nel 2019".

A completare il programma del festival anche gli artisti selezionati da EuropaVox, rete europea di festival, e il progetto Bass Gathering.

Il tutto nella splendida scenografia dei Sassi, con location nell'ex convento Monacelle, o nella grande struttura della Cava del Sole, posta a ridosso dell'habitat rupestre.

Il festival si inserisce nel calendari degli appuntamenti della Capitale Europea della Cultura dal 29 agosto al 1 settembre 2019.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.