Matera Città Narrata
Matera Città Narrata
Turismo

"Matera Città Narrata" nuovamente al via

Parte il progetto presso il Visitor's Center di Piazza Vittorio Veneto

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
"Matera Città Narrata" riparte, finalmente. E lo fa dal Visitor's Center, negli ipogei di piazza Vittorio Veneto. L'innovativo progetto di valorizzazione del territorio a fini turistici avrà nella più importante piazza della città il suo principale punto d'accesso. Giungono così a compimento due progetti storici della città: l'avveniristico strumento di promozione del patrimonio della città dei Sassi e il centro di accoglienza turistico-culturale in pieno centro. Affidata all'Associazione Guide Turistiche Autorizzate la gestione del servizio.

Presentata il 18 Dicembre 2012 a Roma, Matera Città Narrata è un'iniziativa dell'Azienda di Promozione Turistica di Basilicata in collaborazione con il CNR. L'idea è quella di un format multimediale di valorizzazione del patrimonio intangibile, che genera un sistema dinamico e aperto di gestione di contenuti culturali. Costato 1,2 milioni, il progetto non è mai stato realmente avviato e il tema è stato anche più volte portato in consiglio comunale nel corso di questi due anni.

Ora, finalmente, l'avvio sembra essere imminente. Con delibera di giunta, l'Amministrazione comunale ha approvato l'attivazione del progetto presso il Visitor's Center di Piazza Vittorio Veneto, piuttosto che presso l'info-point di Porta Pistola come inizialmente previsto, in ragione della centralità e suggestività del sito. Installate tutte le attrezzature necessarie, l'Amministrazione ha ritenuto opportuno affidarne la gestione all'Associazione Guide Turistiche Autorizzate, già responsabile del servizio di accoglienza, biglietteria, guida assistita e cura del Palombaro presente negli stessi ipogei. Una scelta dettata da logiche di immediatezza.

In attesa dell'indizione di una gara pubblica, dunque, l'associazione GTA si è impegnata a gestire il Visitor's Center per il progetto Matera Città Narrata, in via temporanea e sperimentale, proponendo un unico biglietto d'ingresso del costo di 5 euro che include, nello specifico, la chiesa dello Spirito Santo, il Palombaro Lungo, concerie in grotta, palmenti in pietra, vecchie cantine e la torre aragonese, nonchè i locali che ospitano il progetto "Matera Città Narrata". Tutto ciò fermo restando la collaborazione in forma gratuita e volontaria col Comune e la destinazione in beneficenza delle entrate derivanti dagli ingressi dei visitatori, al netto delle spese vive di gestione. L'associazione si è impegnata, inoltre, a registrare le presenze a fini statistici e a trasmettere le rilevazioni all'Ufficio Turismo del Comune. Tale contratto sarà valido per tutto il periodo di maggiore affluenza turistica delle prossime festività natalizie salvo proroghe o revoche anticipate per effetto dell'individuazione di soggetti gestori a seguito di procedura di gara.

Al momento non ci sono date ufficiali di inaugurazione, ma i presupposti affinchè avvenga in tempi brevissimi e in concomitanza con l'avvio dell'alta stagione turistica ci sono tutti.
  • Matera città narrata
  • Visitor's center
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.