Passaporto Matera 2019
Passaporto Matera 2019
Eventi e cultura

Matera2019, iniziato il conto alla rovescia

Il 19 gennaio la cerimonia inaugurale: presentati i dettagli. Oggi anche ministro Lezzi in città

Questo pomeriggio è stato presentato al Comune di Matera il programma di massima della cerimonia inaugurale della capitale europea della cultura 2019 in programma il 19 gennaio. Evento 'clou' dalle 19.00 alle 20.00 in piazza San Pietro Caveoso, in diretta Rai, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Tutta la giornata, comunque, sarà festosa con la partecipazione di numerose bande, in tutto 39 di cui 20 europee e 19 lucane per un totale di 2019 musicisti secondo una scelta artistica in cui continua a ricorrere la simbologia del 19. Maestro concertatore sarà Stefano Bollani.

Già nei prossimi giorni e sino alla vigilia del grande evento si terranno a Matera altre iniziative tra cui l'allestimento di rioni e dei Sassi con delle installazioni luminose e con una mostra di arte contemporanea negli alberghi (''Matera Alberga''). Sempre il 19 gennaio è prevista, alle ore 10.00, l'inaugurazione della Cava del Sole, il principale palcoscenico della capitale europea della cultura in cui le bande e i musicisti provenienti da tutta Europa suoneranno i vari inni. Per tutto il giorno, poi, i musicisti gireranno nei quartieri della città fino al momento culminante della cerimonia inaugurale in cui suoneranno tutti insieme e si accenderanno le luci del progetto ''Lumen''.

Oggi, inoltre, si è tenuta una nuova tappa istituzionale del ministro per il Sud Barbara Lezzi. Ha fatto tappa prima al terminal di Serra Rifusa dove si stanno ultimando i lavori per una nuova fermata ferroviaria, una nuova fermata di autobus, un parcheggio di scambio con 300 posti auto, 30 posti per bus turistici e area di servizio agli utenti, poi in piazza della Visitazione dove è in fase di realizzazione la stazione centrale delle Fal, su progetto di Stefano Boeri, i cui interventi termineranno entro maggio ma è prevista l'accessibilità degli utenti in tempi più ravvicinati.

Il ministro ha assicurato che saranno incrementate le navette con l'aeroporto di Bari e con i parcheggi di scambio di Serra Rifusa e Ferrandina. Quanto ai collegamenti viari con la Puglia e i lavori sulla statale 96 Bari-Matera, il ministro ha assicurato che ''per febbraio saranno pronti due tratti, quelli nel territorio di Altamura, mentre per il tratto della Bradanica si dovrà attendere giugno. Comunque sarà pronto per l'estate, quando sono previsti i maggiori flussi turistici''.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.