Parco Murgia Materana
Parco Murgia Materana
Territorio

L'app del Parco individua anche discariche abusive

SnapPark si è dimostrata utile anche per la tutela del Parco della Murgia Materana

Si sta rivelando davvero un utile strumento di controllo e di salvaguardia dell'area protetta della città dei Sassi, andando oltre ogni aspettativa circa il suo impiego. Si tratta dell'app "snapPark", da poco lanciata dall'Ente Parco della Murgia Materana.

Un'applicazione che consente ai visitatori e ai cittadini di segnalare elementi di pregio presenti nell'area protetta, come ad esempio particolari elementi della fauna e della flora presenti; oppure chiese rupestri, resti archeologici, masserie, Jazzi, grotte naturali, ma anche alcune incongruenze che ne minano l'integrità. Ed è proprio da numerose di queste segnalazioni che dall'ente parco si è potuto risalire e geolocalizzare la presenza all'interno dell'area protetta, di rifiuti e discariche abusive.

Infatti, -spiega il presidente dell'ente parco della Murgia Materana, Michele Lamacchia- "abbiamo deciso di impiegare l'app per georeferenziare, fotografare e catalogare i rifiuti sparsi nel parco, con l'intento di procedere celermente ad una attività di risanamento ambientale". Un modo nuovo di fruire del parco, con tutti i possessori dell'applicazione che diventano sentinelle del parco stesso, collaborando con l'ente alla protezione dell'area.

"Continueremo dunque a lavorare in questa direzione, dando importanza alle specialità di un territorio ricco di risorse geomorfologiche, naturalistiche ed antropologiche, oltre che storico ed artistiche, che devono necessariamente essere tutelate e protette". SnapPark in quest'ottica si sta rivelando uno strumento indispensabile per proteggere le "meraviglie" del Parco, svolgendo un importante ruolo di supporto alla tutela e alla salvaguardia dell'area protetta.
  • Parco della Murgia Materana
Altri contenuti a tema
Parco Murgia materana, inaugurato il “giardino del silenzio” Parco Murgia materana, inaugurato il “giardino del silenzio” Uno spazio verde e luogo di aggregazione riconsegnato alla città
La notte europea dei ricercatori a Matera La notte europea dei ricercatori a Matera Visite guidate nel meraviglioso contesto del Parco della Murgia
Murgia Timone, pulizia straordinaria Murgia Timone, pulizia straordinaria Interventi dell’Ente Parco anche alle grotte adiacenti. Intensificati i controlli
Presentato il nuovo percorso espositivo di Parco dei Monaci Presentato il nuovo percorso espositivo di Parco dei Monaci Una iniziativa dell’ente parco per incentivare la fruizione e la conoscenza dell’area protetta
Una ciclovia per connettere le aree interne alla costa jonica Una ciclovia per connettere le aree interne alla costa jonica Un progetto di 3.700.000 euro presentato da Parco Murgia e Comune di Montescaglioso
Atti vandalici nel Parco della Murgia materana Atti vandalici nel Parco della Murgia materana Sdegno e condanna da parte del Presidente dell’ente di gestione Lamacchia
Emergenza cinghiali, il Parco chiede di poter intervenire Emergenza cinghiali, il Parco chiede di poter intervenire "Sbloccare gli intoppi burocratici"
Parco Murgia, recuperata un'antica cisterna di acqua Parco Murgia, recuperata un'antica cisterna di acqua Verrà utilizzata da protezione civile e vigili del fuoco per spegnere incendi boschivi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.