Kit del turista - Poste Italiane
Kit del turista - Poste Italiane
Turismo

Successo per il kit del turista di Matera

Continua l'iniziativa del Gruppo Poste Italiane

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Continua l'iniziativa "il kit del turista di Matera" lanciata lo scorso anno dal gruppo Poste Italiane. Nel mese di Aprile 2014, l'azienda leader nei prodotti postali aveva, infatti, scelto proprio la città dei Sassi per il lancio del progetto sperimentale in collaborazione con le istituzioni locali Regione Basilicata, Agenzia di Promozione Territoriale, Comune e Camera di Commercio di Matera. Visto il successo riscontrato, il progetto proseguirà anche quest'anno.

I turisti che decidono di visitare la futura Capitale Europea della Cultura possono acquistare una particolare carta Postepay NewGift che, oltre ad essere una carta di pagamento, diventa il passepartout per la città di Matera. Il kit, infatti, consente di avere accesso ad un selezionato circuito culturale che comprende il più prestigioso museo della città, le caratteristiche chiese rupestri e la "Casa Grotta" della città dei Sassi; usufruire di sconti negli esercizi commerciali di Matera convenzionati con Sconti BancoPosta, tra i quali i più eleganti hotel, i migliori ristoranti della città, i negozi di artigianato tipico e di enogastronomia locale, oltre a stazioni di servizio come Tamoil e tanti altri ancora.

Inoltre, nel Kit si trova anche una cartolina dell'App "Saluti&Foto". Scaricando gratuitamente l'applicazione disponibile sia su "App Store" che su "Google Play" è possibile inviare delle vere e proprie cartoline ogniqualvolta si vorrà immortalare un particolare momento del soggiorno. E ancora, incluso nel Kit c'è un coupon sconto del 10% sul servizio di spedizione "Paccoweb", una soluzione unica per spedire, in tutta Italia, fino a 30 Kg con la possibilità di richiedere il ritiro del pacco direttamente in hotel o dove è più comodo. Il Kit ha un costo di 21,50 euro e dà il diritto di accedere a un percorso culturale selezionato senza dover più pagare l'ingresso nei singoli musei, basta presentare la carta all'ingresso per poter iniziare la visita.

"In un anno e mezzo la soluzione si è affermata come un caso di successo replicabile anche in altre città italiane, un'ottima idea di marketing - dice Silvia Angeloni, docente di management all'Università del Molise - Il Kit del turista di Matera, è un esempio della proposizione che QUI! Group e Poste Italiane, grazie alla loro partnership, hanno deciso di mettere in campo per contribuire all'evoluzione del settore turistico italiano, attraverso la digitalizzazione dell'esperienza di viaggio e la creazione di circuiti commerciali-culturali in grado di coinvolgere i turisti in visita, in un quadro organico di valorizzazione del territorio nazionale che parta dalle amministrazioni territoriali e, in particolare dai Comuni".

Fonte: www.ilsole24ore.com
  • Turismo
  • Kit del turista
  • Poste italiane
Altri contenuti a tema
Turismo covid free, iniziati i tamponi Turismo covid free, iniziati i tamponi Per gli operatori dei b&b. Monitoraggio iniziato a Matera
A Matera si rivedono i vip A Matera si rivedono i vip Gianni Morandi fa tappa per il suo tour turistico italiano
Turismo, la Basilicata si mette in vetrina Turismo, la Basilicata si mette in vetrina Per quattro giorni un "educational tour" nei luoghi più belli per la vacanza
M5S: rilanciare il turismo attraverso il web M5S: rilanciare il turismo attraverso il web Proposta una campagna di comunicazione per una città “bella e sicura”
A Matera si rivedono i turisti A Matera si rivedono i turisti Nella prima domenica senza restrizioni per gli spostamenti
“Basilicata Sorride”, rilancio del turismo da Matera a Maratea “Basilicata Sorride”, rilancio del turismo da Matera a Maratea L’iniziativa degli albergatori delle due città
Fase 2, le proposte dell’associazione B&B Matera Fase 2, le proposte dell’associazione B&B Matera Confronto tra istituzioni e operatori su linee guida per la ripartenza del settore accoglienza
1 Rilancio del turismo, confronto tra le città d’arte e il Ministero Rilancio del turismo, confronto tra le città d’arte e il Ministero In videoconferenza con il sottosegretario Bonaccorsi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.