Bawer Olimpia Matera
Bawer Olimpia Matera
Basket

La Bawer si ferma a Ravenna, niente colpaccio

Gara sottotono nella prima metà, il risveglio è tardivo

La Bawer Matera non riesce a superare l'Acmar Ravenna a domicilio e deve subire la seconda sconfitta consecutiva.

Nulla di fatto per il roster di coach Benedetto, che dovranno ripartire dalla prossima gara interna, domenica 17 novembre alle 18 contro la Viola Reggio Calabria. In un campionato così equilibrato niente è perso, ma la reattività dei giocatori, soprattutto nella realizzazioni, può destare qualche preoccupazione. Percentuali basse, pochi punti realizzati nei primi due quarti dagli americani dell'Olimpia. Si salva solamente Carlo Cantone per continuità e voglia di fare, considerando anche che le scelte dell'allenatore biancazzurro l'hanno visto fuori dallo starting five alla palla a due.

Una gara comunque sempre gestita dai padroni di casa, che cercavano a loro volta il riscatto. L'accelerazione è immediata. Già 7 punti tra le due squadre dopo i primi 10' (19-12). Controllato il temibile Sollazzo, sono Amoni e Bedetti a fare malissimo ai materani. Poi sale il numero dei punti realizzati in casa Bawer, ma Ravenna risponde bene, ed aumenta il gap alla sirena del riposo lungo sul 40-30.

La ripresa vede scendere le percentuali da 3 dei ravennati (che ha toccato il 60 % nel secondo quarto), ma di contro non vede aumentare quelle della squadra materana, che è costretta ancora a rincorrere a distanza, un divario che aumenta ancora di altri due punti (-12 al 30') sul 56-44. Nell'ultimo e decisivo quarto, la Bawer è costretta a provare un break per provare ad avvicinarsi, ma questo slancio decisivo non arriva mai, e la gara si spegne lentamente sotto i colpi dei padroni di casa, che sfruttano soprattutto la migliore verve della propria panchina.


Acmar Ravenna – Bawer Matera 77-65
Parziali: 19-18, 21-18, 16-14, 21-21

ACMAR RAVENNA: Amoni 19 (3/5, 4/8), Cicognani 2 (1/2), Rivali 8 (2/3), Bedetti 11 (3/6, 1/4), Ricci, Tambone 9 (1/2, 1/1), Foiera 9 (3/6, 1/3), Broglia 5 (1/4, 0/1), Locci 6 (3/3), Sollazzo 8 (3/10, 0/3). Allenatore: Giordani
BAWER OLIMPIA MATERA: Vico 2 (1/8, 0/1), Iannuzzi 9 (4/10), Rezzano 7 (2/5, 1/4), Maganza 1 (0/1), Toscano, Jones 17 (5/7, 1/6), Cantone 17 (7/7, 1/3), Austin 12 (4/8, 1/3) N.E.: Sacco, Bolletta. Allenatore: Benedetto
ARBITRI: Boninsegna, Ceratto
NOTE: Ravenna - Tiri Liberi: 16/22, Rimbalzi: 37 29+8 (Bedetti 10), Assist: 16 (Rivali 5); Matera - Tiri Liberi: 7/10, Rimbalzi: 32 26+6 (Austin 10), Assist: 7 (Vico, Jones 2). Usciti per 5 falli Cantone e Vico
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.