Luis Fernando in azione
Luis Fernando in azione
Volley

La Coserplast in rimonta fa sognare il PalaSassi

Bellissima reazione della squadra di Mastrangelo, che sotto 0-2 porta a casa la gara al tie-break

Spettacolo Coserplast Openet Matera al PalaSassi contro la quotata Tonazzo Padova. Finisce in gloria per i biancazzurri, con un formidabile 3-2 in rimonta. La prima gara interna della stagione 2013/2014 è un successo indescrivibile per la squadra di coach Mastrangelo.
Sofferenza, reazione, grinta, voglia di vincere e determinazione. Ingredienti che hanno sin da subito riscaldato gli animi dei sostenitori biancazzurri presenti al PalaSassi e autori di una bellissima coreografia ad inizio gara.
Eppure, l'inizio, lascia presagire al peggio. Negli occhi ancora la netta vittoria di Corigliano, in campo, la superiorità dei veneti sembra farla da padrona. La Coserplast riesce a reagire solamente in parte allo strapotere degli ospiti, soprattutto in ricezione e va sotto. Primo parziale chiuso con 21 punti realizzati, 20, invece, sono i punti che riesce a mettere insieme la squadra di Mastrangelo nel secondo set.
Il terzo periodo rimette tutto in discussione. Sale la concentrazione dei biancazzurri, la voglia di lottare su ogni pallone e, comunque spinti da un tifo come al solito rumoroso e presente, decidono di dover insistere. Così, in un set dove a dominare è l'equilibrio, il sestetto di Mastrangelo riesce a spuntarla al primo vantaggio, è un 26-24 che rimette tutto in gioco.
Nel quarto set, spinti dall'entusiasmo, Luis Fernando (top scorer con 22 punti) e compagni non danno respiro alla Tonazzo. Riescono a dominare il set e chiudere con tranquillità sul 25-19. Una reazione e una rimonta completata in questo modo, non possono che creare ulteriore entusiasmo nel gruppo.
Infatti, tornati in campo, la voglia di vincere traspare negli occhi di tutti i ragazzi della Coserplast Openet sin dall'immediato.
Il tie break è equilibrato sino al 11 pari, quando un colpo di reni porta la squadra di Mastrangelo ad assicurarsi un vantaggio di tre punti. Il tentativo di rimonta degli ospiti si ferma con l'annullamento di due match point, l'ultima palla a terra è quella della vittoria per i materani, che festeggiano il raggiungimento di quota 5 punti in classifica con i propri sostenitori.
Un inizio certamente ottimale per Suglia e compagni, che lasciano ben presagire per una stagione dove ci si potrà divertire, considerando i margini di miglioramento che questa squadra pare avere. Bene, infatti, oltre al top scorer Luis Fernando, anche Krolis, con 21 palloni messi a terra, Marretta ed i suoi 15 punti, oltre che Luppi, il miglior centrale in campo con 10 punti e tanta sostanza sottorete.
Il prossimo turno vedrà la Coserplast Openet impegnata a Milano contro la Itely, ancora a ferma a zero in classifica e che si impegnerà al massimo per conquistare i primi punti del campionato.

Coserplast Openet Matera – Tonazzo Padova 3-2

COSERPLAST OPENET MATERA: Luppi 10, Casulli (L), Luis Fernando 22, Krolis 21, Pedron 4, Suglia, Giosa 5, Marretta 15. Non entrati Sette, Sette, Lapacciana, Granito. All. Mastrangelo. Battute sbagliate 23, vincenti 4. Muri 12.
TONAZZO PADOVA: Mattei 4, Vedovotto 10, Orduna 2, Giannotti 22, Balaso (L), Rosso 15, Volpato 7, Garghella 2, Paoli 3, Groppi. Non entrati Gozzo, Casaro. All. Baldovin. Battute sbagliate 14, vincenti 5. Muri 11.
ARBITRI: Canessa, Zingaro.
NOTE: progressione set: 21-25 in 23', 20-25 in 23', 26-24 in 27', 25-19 in 25', 15-13 16'; per un totale di 114'.
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.