L'esultanza di Dall'Onder
L'esultanza di Dall'Onder
Altri sport

La Takler Matera ottiene il suo primo successo interno

Superato il tabù del PalaSaponara di Salandra contro una diretta concorrente alla salvezza, il Venafro

La Takler Matera ottiene i primi tre punti sul parquet del PalaSaponara di Salandra. Il campo di casa, sino alla riapertura della Tensostruttura, regala il primo successo alla squadra di mister Andrisani, che si scrolla di dosso anche l'assenza di vittorie interne e tocca quota 6 punti.

Una gara difficile, combattuta, ma che finalmente può far gioire i ragazzi della Takler per la seconda volta in stagione, dopo che diverse gare avevano visto prevalere gli avversari con minimi scarti e reti subite nel finale di partita.

Questa volta la tendenza si inverte. Avversari in vantaggio dal finale di primo tempo, ma superati proprio negli ultimi cinque minuti da Dall'Onder e Maiullari. Una gara sentita, che trova i calcettisti di mister Andrisani tesi e quasi bloccati. Così, la costruzione del gioco è affidata maggiormente agli avversari campani, che riescono a portarsi avanti dopo aver subito l'immediata marcatura del bomber brasiliano del Matera. Nel finale la reazione, dopo aver sbagliato diverse marcature, porta al successo, forse meno meritato rispetto ad altre occasioni, ma ugualmente, anzi maggiormente importante.

La gara. Dopo appena 48" Aruanno recupera palla a metà campo e lancia di prima intenzione Dall'Onder, bravo a calciare di prima intenzione, con un velenoso tocco di punta e quindi infilare Riccitiello.
La reazione ospite sembra poter essere contenuta dalla difesa del Real, ma al 6'35" da una palla sulla parallela per Labella nasce l'assist per Francesco Valvona, colpevolmente lasciato libero in area. L'appoggio in rete vale l'1-1. Quindi, le redini del gioco passano completamente nelle mani della squadra ospite. La Takler fa sempre più fatica ad uscire dalla propria metà campo, ma i rischi sono pochi. Poi, al 14'12" arriva la beffa, ancora su calcio piazzato e ancora una volta con la barriera colpevolmente protagonista. La palla sul tiro di Cinino passa e si infila sul palo che doveva essere coperto, è il vantaggio ospite.

La ripresa vede in campo un Matera leggermente più determinato e contro gli avversari non impossibili da superare le azioni create sono diverse, anche se un pò per gli errori dei materani, un pò per la bravura dell'estremo difensore campano, il risultato resta a lungo invariato. Al 15'46" Dall'Onder riceve palla centralmente, controlla, si gira sull'avversario superandolo e può calciare a rete, trovando lo spiraglio giusto per il pareggio. La rete galvanizza i ragazzi di Andrisani, mentre mette timore agli ospiti. Al 16'43" arriva la rete della vittoria. Vaz Pereira lancia lungo verso Maiullari. Il portiere ospite è in anticipo, ma sbaglia l'uscita fuori dalla propria area di rigore. La palla finisce al numero 8 materano che può depositare tranquillamente in rete.
Una gara dal tasso tecnico non eccelso, ma sicuramente condizionato dall'importanza della posta in palio tra due formazioni che navigano nelle parti basse della classifica, ultima e penultima del girone E di serie B. Con questa vittoria, però, la Takler può respirare e risalire la classifica, sperando che possa essere una vittoria che lancia definitivamente la Takler in questo campionato.
La classifica del girone E di serie B di calcio a cinque
dopo la sesta giornata

Avis Borussia Policoro 18
Sporting Sala Consilina 15
Manfredonia 12
Traiconet Monte di P. 12
Ares Mola 10
Futsal Bisceglie 9
Giovinazzo 7
Futsal Barletta 6
Takler Matera 6
Barletta 4
Modugno 3
Venafro 2
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.