Luis Fernando in azione
Luis Fernando in azione
Volley

Primo stop per la Coserplast, indigesta la trasferta a Milano

Pallavolo Matera in vantaggio di un set, subisce la reazione dei meneghini e finisce 3-1

La Coserplast si ferma davanti ad un'agguerrita Milano. I meneghini, che cercavano la prima vittoria, reagiscono al primo parziale vinto dai materani, poi diventano irragiungibili.

Dopo due prove bellissime, una con percorso netto a Corigliano e una fenomenale reazione contro il Padova tra le mura amiche del PalaSassi e davanti ad una spettacolare coreografia offerta dal gruppo organizzato di sostenitori materani, arriva la prima sconfitta per la squadra di Mastrangelo.

Inizio positivo per Matera, che si porta subito avanti nel primo set. I tentativi di rimonta dei padroni di casa sono tutti rintuzzati dal sestetto biancazzurro e il parziale è sempre in controllo 9-12, 13-16 e 19-22 sono le progressioni più significative di un set che la squadra di Mastrangelo chiude con un perentorio 21-25. Poi, arriva un set combattuto, il secondo. La Coserplast non riesce mai a scappare ed è costretta dunque ad inseguire. Coach Maranesi a questo punto si affida alle mani di Sirri, il Mvp dell'incontro e Matera è costretta a cedere 25-23 ed è pari 1 nel computo dei set.

Si torna in campo e cresce la determinazione della Itely, mentre Matera non riesce più a produrre il gioco dei primi due set. Così, Milano scappa subito sul 5-1, poi la forbice si allarga 12-5 per i padroni di casa e la gara sembra scivolare via. Si contrinua così, sino al perentorio 25-18, con la Coserplast che molla la presa e Milano che può esultare. Poi, il quarto set inizia in modo equilibrato. Milano avanti, ma Matera a contatto. Sul 16-14 raggiunto dalla Coserplast, però, Milano accelera e si porta sul 19-14. Qui il parziale si spacca, Milano può andare a vincere ed esultare per i primi tre punti in campionato, mentre Matera rimpiange una buona occasione persa per poter conquistare altri punti importantissimi.


ITELY MILANO-COSERPLAST OPENET MATERA 3-1 (21-25, 25-23, 25-18, 25-20)

ITELY MILANO: Giglioli 14, Mattera 2, Jakovljevic 17, Di Felice 3, Sirri 19, Rigoni 4, Cerbo (L), Seregni, Pinto, Barsi 6. N.e.: Pizzileo, Daolio, Tescaro. All.: Maranesi
COSERPLAST OPENET MATERA: Krolis 22, Marretta 5, Luppi 10, Pedron 5, Luis Fernando 9, Giosa 6, Casulli (L), Lapacciana, Suglia 4. N.e.: Granito, Sette F., Sette G.. All.: Mastrangelo
ARBITRI: Umberto Zanussi di Lughignano di Casale sul Sile (Treviso) e Graziano Gelati di Motteggiana (Mantova)
NOTE: Durata set: 24', 29', 24', 25' per un totale di 1 ora e 42 minuti di gioco. Spettatori 400. Itely Milano: battute sbagliate 16, ace 1, ricezione positiva 64 per cento, attacco 56 per cento, muri 9, errori 25. Coserplast Openet Matera: battute sbagliate 16, ace 7, ricezione positiva 51 per cento, attacco 46 per cento, muri 8, errori 31.
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.