social food forum
social food forum
Evento

A Matera il primo Social Food Forum europeo

domenica 10 marzo 2019
Matera ospita il primo Social Food Forum europeo.
Il 10 marzo nella città dei Sassi si svolgerà la prima manifestazione interamente dedicata al social food, un evento unico nel suo genere che sarà diretto dallo scrittore e teorico del social design, John Thackara.

L'iniziativa rientra nel programma di Mammamiaaa, progetto di Matera 2019 coprodotto da Casa Netural e Fondazione Matera Basilicata 2019 e – dicono gli organizzatori – si presenta come "un'occasione per conoscere da vicino interessantissimi progetti legati al cibo dal rilevante impatto sociale, e riflettere su tutte quelle buone pratiche che ogni giorno migliorano la qualità del nostro cibo e delle relazioni con le nostre comunità".

Oltre quindici social food curator italiani ed europei si incontreranno per confrontarsi.

L'evento sarà anche l'occasione per presentare a pubblico due importanti iniziative.

Si illustreranno, infatti, i particolari del Social Food Atlas, una piattaforma online creata per raggruppare tutti i progetti che riguardano il "cibo sociale"; oltre al Social Food Green Paper: "documento programmatico e di condivisione di valori che ha l'obiettivo di essere l'eredità di Matera 2019, aiutando i progetti di social food sparsi per l'Europa a moltiplicare l'impatto del loro lavoro, in nuovi luoghi e con nuovi partner"- spiegano da Casa Netural.

Il social food forum si terrà domenica 10 marzo, con inizio alle ore 10,30 presso la sala Levi di Palazzo Lanfranchi.



    Prossimi eventi a Matera
    A Matera la Mostra "Aion nei Sassi" Fino al 15 luglio A Matera la Mostra "Aion nei Sassi"
    Parata medievale in piazza a Matera Oggi Parata medievale in piazza a Matera
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.