Locandina
Locandina
Associazioni

37 anni dopo Chernobyl, c'è ancora bisogno di accoglienza

Associazione materana aiuta i bambini bielorussi

Sabato 29 aprile, alle ore 17.30, a Casa Cava, a Matera, si svolgerà l'incontro "Chernobyl: 37 anni dopo", promosso dall'associazione "Accoglienza senza confini", in occasione del 37° anniversario del più grande disastro nucleare della storia, con il patrocinio del Comune di Matera, del Centro Servizi per il Volontariato di Basilicata, del CISOM e dell'AVIB, ovvero la federazione delle Associazioni italiane per la Bielorussia.

Dopo i saluti istituzionali e l'intervento introduttivo del presidente di "Accoglienza senza confini", Francesco Rubino, è in programma il collegamento in remoto con Yury Bandazhevsky, il massimo esperto al mondo delle conseguenze del fall-out nucleare di Chernobyl.

Obiettivo dell'iniziativa, infatti, è quello di rimarcare quanto gli effetti devastanti di quel disastro impattino ancora fortemente sulla salute pubblica delle popolazioni di quei territori. Di qui la necessità di rilanciare anche le "vacanze di risanamento" per i bambini bielorussi di cui l'associazione materana si occupa da 20 anni, attualmente sospese per il Covid prima e per le tensioni internazionali legate alla guerra russo-ucraina dopo.

A tale proposito, interverranno anche i rappresentanti di altre associazioni italiane che si occupano di accoglienza, provenienti da Genova, Nichelino (TO), Milano e Bari, per sottoscrivere insieme ad "Accoglienza senza confini" un patto per il rilancio delle attività.

L'iniziativa del 29 aprile sarà anche l'occasione per presentare un libro realizzato per raccontare i primi 20 anni di attività dell'associazione e, in chiusura, presentare ufficialmente "Il drago della terra bianca", il documentario di Sergio Palomba e Mario Raele, prodotto da Rvm Broadcast e Jogo Media e girato tra Italia e Bielorussia, che racconta le attività svolte da "Accoglienza senza confini" per garantire un futuro migliore ai bambini, vittime inconsapevoli e incolpevoli della tragedia di Chernobyl.
  • Solidarietà
Altri contenuti a tema
Laura Ephrikian presenta libro "Una famiglia armena" Laura Ephrikian presenta libro "Una famiglia armena" Scopi di solidarietà. Incontri a Matera, Altamura, Bernalda
Matera città del sì alla donazione di organi Matera città del sì alla donazione di organi Oggi manifestazione in piazza
Tennis e solidarietà, campagna su donazione organi Tennis e solidarietà, campagna su donazione organi La testimonianza di Francesco Fiore: dopo il trapianto, gareggia in Australia
Danneggiata l'auto dell'assessore Ferrara Danneggiata l'auto dell'assessore Ferrara Era nel parcheggio del Comune. Graffi molto vistosi
Anche quest'anno l'iniziativa Giocattoli sospesi del Comune Anche quest'anno l'iniziativa Giocattoli sospesi del Comune Iniziativa di riuso e solidarietà verso le famiglie in difficoltà
Incendi ai lidi su costa jonica, Bardi solidale Incendi ai lidi su costa jonica, Bardi solidale A Scanzano incontro con gli operatori balneari
Guerra in Ucraina, iniziativa di solidarietà in piazza a Matera Guerra in Ucraina, iniziativa di solidarietà in piazza a Matera Organizzato dalle associazioni italo-ucraina di Puglia e Basilicata e "Dona un sorriso"
La Nazionale attori in campo a Matera La Nazionale attori in campo a Matera Sfida calcistica per solidarietà in programma sabato 9 aprile
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.