Nuova strada
Nuova strada
Trasporti

Adeguamento della statale 7: si va a rilento

Il circolo La Scaletta lamenta la lentezza amministrativa rispetto ad altre strade

"Sull'adeguamento e realizzazione dei primi tronchi della trasversale Murgia-Pollino tante inutili discussioni, sulla Potenza-Bari invece si accelera a dispetto delle dichiarazioni di intenti relative alle priorità infrastrutturali della Regione". E' quanto sostiene il presidente del Circolo La Scaletta, Paolo Emilio Stasi, commentando la notizia lanciata dal sindaco di Tolve, Pasquale Pepe, riguardo al via libera al progetto del tunnel di Pazzano.

"E' singolare apprendere - sottolinea Stasi - che per veder realizzata un'arteria stradale costosissima, dal fortissimo impatto ambientale ed a basso indice di traffico occorrono solo pochi passaggi, mentre per l'infrastruttura con il maggior transito di veicoli della Basilicata si stia ancora temporeggiando nonostante siano già pronti gli studi di fattibilità tecnico-economica per i primi tronchi e quindi sia possibile la loro appaltabilità.

E' altrettanto singolare - aggiunge il Presidente del Circolo La Scaletta - definire 'strategica per il Mezzogiorno' un'opera a due corsie che si sviluppa longitudinalmente sul territorio della Basilicata. Lo è invece, senza dubbio, il collegamento mediano Murgia-Pollino (Gioia del Colle-Lauria) che mette in relazione il territorio pugliese con quello lucano collegando tre mari (Tirreno-Jonio-Adriatico), due autostrade (A14 e A2), le aree interne delle province di Bari, Matera e Potenza e ben quattro aree industriali. Per questo motivo si è più volte ribadito che bisognerebbe impegnare le risorse limitate a disposizione della Basilicata per le infrastrutture davvero strategiche per il futuro dell'intera Regione. Prendiamo atto, invece, che si continua a programmare secondo logiche che ignorano i problemi che attanagliano la nostra Regione (spopolamento, emigrazione giovanile, sviluppo e lavoro) e l'importanza che le infrastrutture hanno per arginarli.

Alla luce di quanto sta emergendo - conclude Stasi – si ribadisce ancora una volta che non sia più rinviabile un chiarimento da parte della Regione per comprendere se, in che modo e soprattutto in che tempi, intende dar seguito al progetto di completamento della Statale 7 Matera-Basentana e se la trasversale Murgia-Pollino è ritenuta infrastruttura strategica e prioritaria. E' auspicabile che i rappresentanti (parlamentari, consiglieri regionali, provinciali e sindaci) del territorio, superando divisioni che non fanno il bene della nostra Regione, si facciano promotori di iniziative concrete per far entrare sul serio nell'agenda della politica lucana un'infrastruttura che non solo è "necessaria e serve" alla Basilicata ma deve anche, e soprattutto, garantire incolumità a chi la percorre".
  • Statale 7
  • La Scaletta
Altri contenuti a tema
"Ai monologhi del giovedì": il programma del circolo La scaletta e di Metateatro Da giovedì 9 febbraio "Ai monologhi del giovedì": il programma del circolo La scaletta e di Metateatro
Replica a Bennardi: "Statale 7 è priorità regionale" Replica a Bennardi: "Statale 7 è priorità regionale" La risposta dell'assessore alle infrastrutture Donatella Merra
Tunnel a Tolve o pista Mattei? No, la statale 7 è la priorità Tunnel a Tolve o pista Mattei? No, la statale 7 è la priorità Il sindaco di Matera chiede alla Regione di investire sulle urgenze
Crisi della Sanità, il Circolo La Scaletta incontra l’assessore Fanelli Crisi della Sanità, il Circolo La Scaletta incontra l’assessore Fanelli Stasi: la Regione investa nella formazione di giovani specialisti
I Quaderni de La Scaletta I Quaderni de La Scaletta Pubblicato online il settimo numero della rivista scaricabile gratuitamente
Sette domande ai candidati sul futuro del Sud e della Basilicata Sette domande ai candidati sul futuro del Sud e della Basilicata L’iniziativa da parte del Circolo Culturale “La Scaletta”
Salerno-Potenza-Bari opera inspiegabile: c’è la Basentana Salerno-Potenza-Bari opera inspiegabile: c’è la Basentana Stasi (La Scaletta): “Si utilizzino le risorse per l’adeguamento della Statale
Un altro incidente sulla statale 7, non se ne può più Un altro incidente sulla statale 7, non se ne può più Una persona ferita. Circolazione bloccata per ore e tanti disagi
© 2001-2023 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.