Parco Murgia
Parco Murgia
Turismo

Apt a Matera, riproviamoci

Il consigliere regionale Spada avanza la proposta

Portare a Matera gli uffici dell'Azienda di Promozione Turistica, per tutti Apt.

Un sogno, o una chimera per i materani. Che la città dei Sassi sia il principale attrattore del turismo lucano è un dato di fatto inconfutabile, ma l'approdo della direzione Apt a Matera stenta a prendere la Basentana, per spostarsi dal capoluogo agli Antichi Rioni. Una questione nata quasi in contemporanea con l'apertura dell'Azienda di Promozione Turistica da parte della Regione.

La possibilità di trasferire la sede della stessa a Matera è stato sovente tema di dibattito, ma solo a parole, e mai nei fatti. Con la nuova Giunta regionale esterna, un consigliere materano ha pensato bene di riproporre la questione. Achille Spada, eletto nel listino Pd, ha deciso di riproporre il tema, portandolo in discussione in Consiglio regionale. Sarà la volta buona? Intanto arrivano da più parti le voci di una scelta opportuna e utile per lo sviluppo ulteriore del traino turistico regionale, quella città dei Sassi che, proprio dagli ultimi dati dell'Apt, risulta in espansione dal punto di vista delle visite e della permanenza in città degli ospiti, quei turisti utili e necessari per continuare a far espandere il nuovo polo lavorativo sul territorio.

L'ultima risposta positiva in ordine di tempo è arrivata dal presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli, che non ha lesinato di concedere tutta la sua disponibilità verso la richiesta del consigliere regionale, Spada. "L'importanza di assecondare la vocazione al turismo della nostra città certamente trova il mio personale appoggio - ha sottolineato il presidente dell'Ente camerale - ma, credo, di tutte le istituzioni locali. Tutto ciò in funzione della constatazione che Matera necessita ormai di una adeguata rappresentanza istituzionale del settore turistico, prendendo atto anche delle istanze dell'esigente mercato di nicchia, che vede a Matera numerosi e interessati ospiti".

A questo punto sarà proprio il Consiglio regionale a dover prendere l'attesa decisione, che seppur non cambiando dal punto di vista degli arrivi, la già alta attrattività di Matera, potrebbe quantomeno permettere investimenti e attività disegnate su misura e sul territorio più ambito dai visitatori della Regione, cioè la città dei Sassi e il suo Patrimonio, riconosciuto dall'Unesco come Mondiale e di tutta l'Umanità.
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.