Acqua
Acqua
Territorio

Aumento delle tariffe dell'acqua, prosegue la polemica

Dopo i sindaci M5s, anche il movimento dei Verdi dice la sua sulla gestione dell’Acquedotto Lucano

Nota del coordinamento regionale Europa Verde -Verdi di Basilicata, che interviene sul dibattito innescato dalla lettera di alcuni sindaci del Movimento Cinque Stelle sulla gestione dell'Acquedotto Lucano.Di seguito, pubblichiamo integralmente il comunicato stampa del movimento politico.


L'acqua, in via di principio, è un bene comune primario per eccellenza. Nel caso di specie, sul piano dell'economia di scala regionale, per i cittadini Lucani, l'acqua rappresenta un importante asset strategico in quanto risorsa naturale in grado di generare sostanziali vantaggi. La sua gestione, quindi, non può essere considerata fattore secondario.
Da qualche anno, la potabilizzazione e la distribuzione dell'acqua è affidata ad Acquedotto Lucano che, però, ne distribuisce solo una minima parte (circa il 16%) per il consumo interno regionale, mentre, la restante parte, viene destinata a regioni limitrofe.

Ciò premesso, rileviamo con stupore che il dibattito politico, nelle ultime ore, si stia concentrando esclusivamente sugli aumenti delle tariffe imposte dall'Egrib (Ente di Governo per i Rifiuti e le Risorse Idriche di Basilicata), tralasciando di occuparsi del vero tema che riguarda l'acqua nei grandi invasi Lucani e il ruolo che la regione Basilicata ha nella gestione degli stessi.
Il rischio concreto è che si guardi al dito, indicando la luna, mentre, con la compiacenza della Regione Basilicata e nell'indifferenza degli interessati, sotto l'egida del Distretto Idrografico dell'Appennino Meridionale, si stia creando un nuovo "grande carrozzone" per la gestione dell'acqua che interesserà l'intera area del mezzogiorno d'Italia, ancora una volta, a scapito dei cittadini lucani.

A tal proposito, Europa Verde, Verdi Basilicata, chiede al Presidente Bardi, alla Giunta e alla maggioranza di governo regionale, quale sia la loro posizione in merito alla gestione futura dell'acqua lucana, atteso che la prospettiva di una gestione incontrollabile delle risorse possa creare ulteriori gravi danni ai cittadini. Il Coordinamento regionale del Movimento Europa Verde, Verdi di Basilicata, inoltre, esprime apprezzamento per la posizione assunta da alcuni sindaci lucani che chiedono un proprio maggior coinvolgimento nelle scelte operate unilateralmente da Egrib, in special modo sui ritocchi delle tariffe, ed un ruolo attivo nella gestione di Acquedotto Lucano. Plaudono all'iniziativa e alla manifestazione di contrarietà espressa da alcuni sindaci per le "scelte ventilate" dalla regione Basilicata e, nel contempo, sollecitano gli Amministratori locali a superare gli steccati ideologici e le ragioni di appartenenza, affinché si continui a tutela gli interessi esclusivi dei propri concittadini.
  • Acquedotto lucano
  • verdi- Verdi Europa
Altri contenuti a tema
Pini tagliati nel parcheggio di Lanera Pini tagliati nel parcheggio di Lanera Chiarimenti del consigliere comunale Mario Montemurro
Verde pubblico: il punto del gruppo consiliare Verdi – Psi Verde pubblico: il punto del gruppo consiliare Verdi – Psi Il partito si schiera a favore dell’operato dell’assessore Summa
Montemurro (Verdi), indagine epidemiologica: promessa mantenuta Montemurro (Verdi), indagine epidemiologica: promessa mantenuta Adesso via ai lavori dell’osservatorio ambientale
Acquedotto Lucano, sindaci M5S: lucani con l’acqua alla gola Acquedotto Lucano, sindaci M5S: lucani con l’acqua alla gola I sindaci di Matera, Venosa, Pisticci e Ripacandida criticano la gestione
Commissione speciale Parco Murgia, tutti d’accordo Commissione speciale Parco Murgia, tutti d’accordo Commenti positivi delle varie forze politiche sull’istituzione dell’organo di tutela della Murgia
Murgia Timone, Assorestauro difende i lavori Murgia Timone, Assorestauro difende i lavori Ma per i Verdi è “un’area protetta che nessuno ha protetto”
Verdi: tutta la storia dei lavori nel Parco della Murgia Verdi: tutta la storia dei lavori nel Parco della Murgia Montemurro interviene dopo alcuni interventi che fanno molto discutere
Acquedotto lucano, pagamenti a rate e senza interessi mora Acquedotto lucano, pagamenti a rate e senza interessi mora Per emergenza coronavirus. Per fasce deboli c'è un bonus idrico
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.