Controlli antidroga scuole Matera - Foto Questura Polizia
Controlli antidroga scuole Matera - Foto Questura Polizia
Cronaca

Bilancio della Polizia, in un anno quasi cento arresti

Provincia di Matera considerata tra le più sicure d'Italia

"Nel corso del 2018 l'attività svolta dalla Polizia di Stato ha prodotto risultati soddisfacenti, concorrendo con le altre forze dell'ordine a mantenere Matera tra le province più sicure d'Italia". E' questo il sunto del bilancio della Questura di Matera per l'anno che sta terminando. Sono stati quasi cento gli arresti.

Nel tracciare il bilancio in piazzetta Pascoli, alla presenza del questore Luigi Liguori, è stato sottolineato che "considerevole è stato l'impegno che la Polizia di Stato ha profuso durante l'anno sotto il profilo della tutela dell'ordine pubblico per assicurare il pacifico e sereno svolgimento delle numerose manifestazioni di vario genere (politiche, sociali, sportive, religiose, culturali, di spettacolo, etc.), con la collaborazione fattiva delle altre Forze di Polizia: Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria nonché dei corpi di Polizia Locale e Provinciale, sotto la sapiente regia del Prefetto". Numerosi sono stati i servizi per la presenza di autorità del Governo e del Parlamento. E lo stesso è avvenuto per la festa della Bruna e per alcuni eventi sportivi.

Sono state le prove generali per Matera2019 che va "in scena" dal 19 gennaio. Mentre per la notte di San Silvestro ci sarà un grande dispiegamento di uomini e mezzi.

Tornando al bilancio i numeri salienti sono questi per quanto riguarda l'attività operativa. Le persone arrestate sono state 98, quelle denunciate 348. Sequestrati in tutto cinque chilogrammi di sostanze stupefacenti. Oltre 120 le persone sottoposte a misure di polizia di prevenzione (sorveglianza speciale, avviso orale, fogli di via, daspo e ammonimenti per stalking). Quanto alle specialità, la Polizia stradale ha ritirato 140 patenti e 86 carte di circolazione oltre a decurtare 4.771 dalle patenti; la Polfer di Metaponto ha arrestato una persona e ne ha denunciate sei; la Polizia postale e delle telecomunicazioni ha denunciato 16 persone.
  • Arresti
  • Sicurezza
  • Questura di matera
  • Polizia Postale
  • Polizia ferroviaria
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Attività di vigilanza abusiva, denunciate sei persone Attività di vigilanza abusiva, denunciate sei persone Per servizi notturni di custodia ma senza autorizzazioni
Un presepe d’autore nella Questura di Matera Un presepe d’autore nella Questura di Matera L’opera realizzata da Emilio Lattarulo è ambientata nei Sassi per omaggiare la Capitale Europea della Cultura
Villaggio Coldiretti, anche la Polizia di Stato presente con uno stand Villaggio Coldiretti, anche la Polizia di Stato presente con uno stand All’interno della manifestazione nazionale di Coldiretti
“Questo non è amore”, aumentano le denunce per maltrattamenti e violenze “Questo non è amore”, aumentano le denunce per maltrattamenti e violenze La Polizia in piazza per la campagna nazionale
Polizia in piazza per la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” Polizia in piazza per la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” Continua la campagna di informazione e sensibilizzazione “Questo non è amore”
La polizia festeggia il centenario “dell’aquila” La polizia festeggia il centenario “dell’aquila” La Questura di Matera per l’occasione ha organizzato una mostra
Gli rubano le chiavi di casa mentre è in ospedale. Furto sventato dai Carabinieri Gli rubano le chiavi di casa mentre è in ospedale. Furto sventato dai Carabinieri Il fatto è accaduto all'ospedale "Miulli" di Acquaviva. Arrestati tre baresi
Duplice tentato omicidio, fermato un 49enne Duplice tentato omicidio, fermato un 49enne Svolta nelle indagini della DDA sul doppio ferimento a Policoro
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.