Il ministro Di Maio a Matera
Il ministro Di Maio a Matera
Politica

C'è feeling tra Di Maio e Matera, quinta volta in un anno per il ministro

Oggi al Villaggio contadino della Coldiretti

C'è feeling tra Matera il ministro Di Maio e non solo in termini elettorali. Quinta volta in un anno nella città lucana per il ministro degli Esteri e del commercio estero Luigi Di Maio, le prime tre come ministro dello sviluppo economico. Oggi la tappa nella capitale europea della cultura è stata dedicata al cibo, ospitato nel Villaggio contadino della Coldiretti dove è stato accolto dal presidente Ettore Prandini e accompagnato tra gli stand.

Qualche assaggino dagli agrichef e dall'associazione italiana allevatori e tutt'intorno tante persone ad aspettarlo per stringergli la mano e fare gli immancabili selfie e foto. Di fronte a tanta curiosità e pure affetto, ha fatto sciogliere il cordone di sicurezza, fermandosi pure a parlare con alcuni materani.

Incassata la gratitudine di Prandini, per essere stato ''il primo ministro ad aver unito la materia dello sviluppo agli Esteri'', Di Maio ha garantito l'impegno per il made in Italy. ''La grande sfida si gioca sulle esportazioni per fare avanzare ancora di più i nostri prodotti sul mercato americano e su quello indiano e cinese'', ha detto, dichiarando la disponibilità della rete di ambasciate a sostenere l'export delle produzioni agroalimentari.

Due volte Di Maio ha fatto tappa a marzo a Matera durante le elezioni regionali, prima per sostenere il candidato Antonio Mattia e poi per commentare il risultato con il 30 per cento raggiunto proprio nella città dei Sassi e nella provincia di Matera. Poi a maggio, in un incontro presso la Camera di Commercio, l'annuncio di Matera come una delle tre ''Case delle tecnologie emergenti'', con un investimento di 15 milioni di euro, in accordo con la Provincia e con il Comune.

Il 20 ottobre, da ministro degli Esteri, era tornato a Matera per presentare il Padiglione Italia all'Expo 2020 di Dubai e poi accompagnato il suo omologo degli Emirati Arabi Uniti, Abdallah Bin Zayed Al Nahyan, in una passeggiata a Matera nella zona del belvedere sull'altopiano murgiano, da cui si ammira il panorama dei Sassi e della gravina. Per Di Maio fare tappa a Matera, di cui ha più volte decantato la bellezza, è evidentemente sempre un piacere.
5 fotoIl ministro Di Maio a Matera
Il ministro Di Maio a MateraVillaggio Coldiretti a MateraVillaggio Coldiretti a MateraVillaggio Coldiretti a MateraDi Maio a Matera
  • Coldiretti
  • Agricoltura
Altri contenuti a tema
Matera, grande successo per il Villaggio contadino di Coldiretti Matera, grande successo per il Villaggio contadino di Coldiretti Bilancio molto positivo per la massiccia partecipazione
Indagine della Coldiretti: il cibo è la prima ricchezza del Paese Indagine della Coldiretti: il cibo è la prima ricchezza del Paese I dati presentati al Villaggio contadino. Troppa concorrenza sleale per il made in Italy
I ministri Di Maio e Bellanova al Villaggio dell'agricoltura I ministri Di Maio e Bellanova al Villaggio dell'agricoltura Iniziativa della Coldiretti entra nel vivo. Prime stime sul Natale: spesa di 140 euro a famiglia
Villaggio Coldiretti, anche la Polizia di Stato presente con uno stand Villaggio Coldiretti, anche la Polizia di Stato presente con uno stand All’interno della manifestazione nazionale di Coldiretti
Sbarca a Matera il “Villaggio Coldiretti”, produttori da tutta Italia Sbarca a Matera il “Villaggio Coldiretti”, produttori da tutta Italia Dal 29 novembre al 1 dicembre arriva nella città dei Sassi il mercato contadino di Natale
1 Apre a Matera il primo mercato “Io sono Lucano” Apre a Matera il primo mercato “Io sono Lucano” L’inaugurazione dell’iniziativa di Campagna amica di Coldiretti
Agricoltura: per il contrasto al caporalato pure un sistema informatico Agricoltura: per il contrasto al caporalato pure un sistema informatico Per l'incrocio domanda-offerta di lavoro. Vertice in Prefettura
De Bonis (M5S): “Bellanova revochi licenza su grano Cappelli” De Bonis (M5S): “Bellanova revochi licenza su grano Cappelli” Il senatore chiede spiegazioni al Ministero delle politiche agricole
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.