sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia
sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia
Vita di città

"Centro Sperimentale di Cinematografia: Lazzaro non è risorto"

Comunicato stampa dell’’ex sindaco Raffaele De Ruggieri

Comunicato stampa dell''ex sindaco Raffaele De Ruggieri

Il Consiglio Comunale di Matera ha inserito nella modifica al programma triennale e annuale dei lavori pubblici il progetto di rifunzionalizzazione dell'immobile di via Lazzazera a sede della Polizia Locale, con una spesa di € 500.000. Con tale atto il governo 5 Stelle della città ha definitivamente posto una pietra tombale sul programmato Centro Sperimentale di Cinematografia.

Malgrado pesanti accuse rivolte nei confronti di chi aveva comunicato il decesso "politico" di tale prestigioso presidio formativo, Lazzaro non è resuscitato e la sede decentrata di Matera di tale prestigiosa scuola giace per sempre nella tomba come cadavere eccellente.

La lettera del Centro Sperimentale richiamata dal Sindaco per accreditare la conferma in Matera di tale area formativa, in verità, parla solo di "reperire ambiti di eccellenza nella sede distaccata di Matera unitamente a moduli di altissima specializzazione". Non si parla di "corsi", come quelli definiti nel contratto del 17 giugno 2020, ma appunto di "ambiti" da individuare, il che esclude la ritualità di un programma di studio, fatto di corsi e di materie, di frequenza obbligatoria, di numero chiuso.

Si propongono, invece, momenti occasionali di educazione e di formazione cinematografica come appunto seminari o stage sul green shooting (pratiche cinematografiche ecosostenibili), sulla sostenibilità ambientale, ecc. Non sarà quindi una qualificata area formativa stabilizzata, comportante la frequenza di allievi nazionali ed internazionali che, dopo un corso triennale di studio e di pratica filmica, avrebbero conseguito il diploma riconosciuto dallo Stato come equipollente alla laurea.

Sarà al massimo una struttura di educazione cinematografica, non di formazione professionale, simile, nelle finalità, alla scuola del cinema aperta il 6 luglio u.s. in Matera, quale polo didattico stabile, avviato con risorse private, diretto dal dott. Ivan Moliterni e promosso dalla Fondazione Zétema in collaborazione con la Scuola Ombre Meridiane, con la rivista "Fata Morgana web", incardinata presso l'Università della Calabria, e con il Dipartimento di Beni Culturali dell'Università del Salento. Dal 6 al 10 luglio 21 allievi provenienti da tutta Italia hanno seguito le lezioni ed i laboratori tenuti da autorevoli docenti quali Roberto De Gaetano, Felice Cimatti, Valentina Re, Ivan Moliterni, Luca Bandirali, Francesco Ceraolo, Alessandro Canadè, Loredana Ciliberto, Alma Mileto, Chiara Scarlato e Nausica Tucci.

Pur di fronte al naufragio dell'azione municipale l'apertura della Scuola di Cinema privata ha confermato la capacità di Matera di non arrendersi e di avere capacità di supplenza.

Purtroppo risulta spento il progetto di vivificare permanentemente la città con 250 presenze giovanili venute da tutto il mondo, ospitate nella progettata e finanziata foresteria comunale (ex provveditorato agli studi) e frequentanti le sedi materane dell'Istituto Centrale del Restauro (ICR), del Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC), dell'Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (ISIA) e della Casa delle Tecnologie Emergenti. Tranne l'Istituto Centrale del Restauro, attivo da oltre sei anni, le altre strutture non sono state avviate e di alcune, anzi, se ne è decretata la morte (CSC e ISIA)!

I fatti sono fatti e non chiacchiere e non so chi debba chiedere scusa alla città.
  • Cinema
  • Raffaello De Ruggieri
Altri contenuti a tema
“Cinemappa”, un’App per conoscere i luoghi del cinema a Matera “Cinemappa”, un’App per conoscere i luoghi del cinema a Matera 76 Film e 7 itinerari per scoprire tutti gli angoli della città diventati set cinematografici
Scuola di cinematografia a Matera, avanti tutta Scuola di cinematografia a Matera, avanti tutta Risposta positiva del Csc al sindaco. E il M5s chiede dimissioni di Quarto (FdI)
De Ruggieri “Con entusiasmo cambia il Salento, mentre Matera è in lista d’attesa” De Ruggieri “Con entusiasmo cambia il Salento, mentre Matera è in lista d’attesa” Nota dell’ex sindaco sul Contratto Istituzionale di Sviluppo di Matera
Iniziate le riprese del film di Angelina Jolie Iniziate le riprese del film di Angelina Jolie La diva di Hollywood è regista di "Without blood" ma non c'è
Scuola di Cinema a Matera, Stifano risponde a Quarto Scuola di Cinema a Matera, Stifano risponde a Quarto Il presidente della commissione comunale cultura, M5s, rimanda al mittente le accuse del consigliere regionale
Cinema: un invito per Francis Ford Coppola Cinema: un invito per Francis Ford Coppola Una mostra a Bernalda per i 50 anni del film "Il Padrino"
Il “vaffa” dell’avvocata Il “vaffa” dell’avvocata Nota dell’ex sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri sull’ufficio legale del Comune
“Lo stadio come opportunità urbana ed occasione di primato territoriale” “Lo stadio come opportunità urbana ed occasione di primato territoriale” A dirlo è l’ex sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.