Fondo Finanziamento del Rischio – Tranched cover
Fondo Finanziamento del Rischio – Tranched cover
Territorio

Cofidi.it, successo per il tour informativo sul "Fondo finanziamento del rischio"

Obiettivo: 39 milioni di euro alle imprese pugliesi da Banca Monte dei Paschi di Siena

Sale gremite e grande attenzione da parte di imprese ed addetti ai lavori per il tour informativo organizzato in tutta la Puglia tra ottobre e novembre da COFIDI.IT e Banca Monte dei Paschi di Siena sul Fondo finanziamento del rischio - Tranched cover della Regione Puglia, creato per agevolare l'accesso al credito bancario delle imprese pugliesi.

L'obiettivo di Banca Monte dei Paschi di Siena è di erogare, entro un anno, circa 39 milioni di euro di finanziamenti alle PMI pugliesi con la garanzia di COFIDI.IT all'80%, con l'ausilio dello strumento di ingegneria finanziaria - P.O. PUGLIA 2014/2020 –AZIONE 3.8 –OBIETTIVI già operativo, gestito dalla società regionale in house Puglia Sviluppo.

Le micro, piccole e medie imprese possono richiedere finanziamenti a medio e lungo termine per un importo che va 30mila a 750mila euro per investimenti in attivi materiali ed immateriali e per attivo circolante legato ad attività di sviluppo o espansione, a tassi di interesse migliori rispetto a quelli di mercato.

Strumenti finanziari come la Tranched cover rappresentano per COFIDI.IT e Banca MPS un'ulteriore opportunità per aiutare la imprese a crescere con il significativo contributo fornito dalla Regione Puglia.

Banca Monte dei Paschi di Siena realizzerà, infatti, due portafogli da 19,5 milioni di euro ciascuno con la garanzia di COFIDI.IT per la tranche mezzanine, per un totale di 39 milioni di euro di finanziamenti con il sostegno del Fondo finanziamento del rischio della Regione Puglia, strumento importante a sostegno del credito delle imprese pugliesi. Ciascun portafoglio di esposizioni creditizie è suddiviso in tranche: una tranche junior garantita da Puglia Sviluppo, esposta al rischio di prima perdita; un'eventuale tranche mezzanine garantita dai confidi; una tranche senior, il cui rischio è a totale carico della banca.

E' prevista anche una dotazione finanziaria pari al 30%, con cui Puglia Sviluppo partecipa al rischio di credito dell'importo nozionale di ciascun finanziamento erogato.

  • COFIDI.IT
Altri contenuti a tema
Confapi: Raffaele Nicoletti guiderà l’Unionalimentari Confapi: Raffaele Nicoletti guiderà l’Unionalimentari Eletto dalle imprese che operano nel settore alimentare
Riorganizzazione dei Confidi per una nuova cultura del credito alle imprese Riorganizzazione dei Confidi per una nuova cultura del credito alle imprese Due giorni di riflessione con Federconfidi
Per due giorni Matera diventa “Capitale del Credito” Per due giorni Matera diventa “Capitale del Credito” Consulta dei Presidenti di Federconfidi-Confindustria
Cofidi.it: agire con le sinergie contro la stretta creditizia alle imprese Cofidi.it: agire con le sinergie contro la stretta creditizia alle imprese Si è tenuto un convegno alla Camera di Commercio. Pellegrino: "Già tante quelle aiutate ad uscire dalla crisi"
"Diamo Credito alle imprese" "Diamo Credito alle imprese" La riforma del Fondo Centrale di Garanzia, le Misure Regionali e la nuova Tranched Cover
Cofidi.it: Assemblea dei soci approva il bilancio Cofidi.it: Assemblea dei soci approva il bilancio Oltre 300 milioni di euro di garanzie alle imprese, in aumento rispetto al 2017
Credito: da Cofidi.it 20 milioni di euro per le imprese lucane Credito: da Cofidi.it 20 milioni di euro per le imprese lucane Presentato a Matera il nuovo piano di finanziamenti
Stipulata convenzione tra Confapi Matera e COFIDI.IT Stipulata convenzione tra Confapi Matera e COFIDI.IT L'accordo è teso a facilitare l'accesso al credito per le imprese
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.