Consiglio comunale
Consiglio comunale
Enti locali

Comune di Matera: approvato il bilancio 2024-2026

Soddisfazione del gruppo Movimento 5 stelle

Comunicato del gruppo consiliare del Movimento 5 stelle

Con l'approvazione del bilancio di previsione 2024-2026, si è concluso un anno amministrativo davvero intenso. La redazione e l'approvazione del bilancio entro i termini ordinari per il secondo anno consecutivo, cosa mai accaduta nella storia della città di Matera, lascia intendere quanto lavoro sia stato compiuto in questi mesi. Un lavoro volto alla programmazione precisa e puntuale, di una spesa sempre più oculata e attenta alle reali necessità perché colpita duramente dai tagli statali già annunciati nei mesi scorsi. E' stato un lavoro di squadra tra le forze politiche dell' amministrazione Bennardi e gli uffici che hanno saputo interpretare il bisogno di evitare l'esercizio provvisorio nel nuovo anno per poter fruire senza limitazioni, delle somme di bilancio e attuare sin da subito quanto programmato per l'anno 2024.

Il Movimento 5 Stelle esprime dunque grande soddisfazione per il risultato raggiunto, consapevole del fatto che si sia trattato di uno sforzo davvero impegnativo nel trovare le coperture finanziarie e onorare tutti i contratti di fornitura di beni e servizi rincarati da un'inflazione sempre crescente.
La spesa in conto capitale inoltre è stata programmata attingendo per il 75% da contributi statali ed europei, il che denota una la buona capacità di intercettare finanziamenti esterni per la realizzazione di opere pubbliche senza gravare sulla cassa comunale.

Gli sforzi compiuti negli anni Covid e in quest'ultimo anno dove si è dovuto far quadrare la spesa nonostante l'inflazione ci ha permesso di gestire la spesa in maniera virtuosa e prudenziale. Siamo pronti ad affrontare un 2024 pieno di incognite, così come si preannuncia il nuovo anno per tutti i Comuni d'Italia a causa della riduzione dei trasferimenti statali di ben 200 Ml di euro sul fondo di solidarietà, fondo impegnato dai Comuni nelle politiche attive del welfare ma non ci stancheremo di denunciare nelle sedi istituzionali preposte quanto questi tagli incidano sulle fasce dei più deboli.

Ringraziamo l'assessore al Bilancio, Arcangelo Colella assieme agli uffici che hanno lavorato senza sosta per raggiungere questo importantissimo risultato e anche tutti i consiglieri di maggioranza che hanno creduto fortemente in questo provvedimento.
  • Consiglio Comunale Matera
  • Bilancio
Altri contenuti a tema
Consiglio comunale: in esame sicurezza stradale e antenne Consiglio comunale: in esame sicurezza stradale e antenne All'ordine del giorno anche una comunicazione della giunta
Nuova seduta del consiglio comunale Nuova seduta del consiglio comunale Cinque i punti iscritti all’o.d.g.
Antenna in via Gravina, discussione in consiglio comunale Antenna in via Gravina, discussione in consiglio comunale Intanto la società ha fatto ricorso al Tar contro ordinanza di sospensione lavori
Consiglio comunale a favore della Zona franca energetica Consiglio comunale a favore della Zona franca energetica Approvata una mozione. La Zfe consentono sgravi fiscali
Matera: manca un piano delle antenne di telefonia e comunicazioni Matera: manca un piano delle antenne di telefonia e comunicazioni Il Consiglio comunale approva documento per una programmazione
Matera, approvato all'unanimità un appello alla pace Matera, approvato all'unanimità un appello alla pace Ordine del giorno per il "cessate il fuoco" nelle guerre
Comune di Matera, maggioranza risicata per Bennardi Comune di Matera, maggioranza risicata per Bennardi Dopo un anno Lisurici (eletto nella Lega) torna all'opposizione
Più fondi per scuole e cimitero Più fondi per scuole e cimitero Le misure previste nell'assestamento di bilancio
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.