studenti fuori sede
studenti fuori sede
Enti locali

Contributi agli universitari fuori sede, pubblicate le graduatorie

Ammessi 1733 per il sostegno agli affitti durante lockdown. Ma gli esclusi sono 2300

Sono 1.733 gli studenti universitari lucani fuori sede per l'anno accademico 2019/2020, su oltre 4000 domande presentate, che riceveranno i contributi per il sostegno alle spese di locazione effettuate durante il periodo del lockdown.

Per i beneficiari ammessi, la spesa complessiva a carico della Regione è di 1.800.000 euro. Il contributo servirà a coprire il canone di locazione per un periodo di quattro mensilità (da marzo a giugno) e non potrà superare l'80% del costo previsto nel contratto relativo agli stessi mesi. Viene erogato un massimo di 300 euro mensili, con il tetto di 1.200 euro.

"La misura, sollecitata innanzitutto dal consiglio degli studenti dell'Università della Basilicata che ha promosso una petizione e mi ha incontrato prima in videoconferenza e successivamente al Dipartimento, risponde all'esigenza - spiega l'assessore alla formazione Francesco Cupparo - di venire incontro alle difficoltà economiche di studenti e famiglie. Per la giunta, che eroga 10 milioni di euro l'anno all'UniBas, è un ulteriore segnale di attenzione ai problemi dei servizi sempre più efficienti da garantire agli studenti universitari e alle risposte da dare finalizzate al rilancio dell'Unibas, soprattutto per raggiungere l'obiettivo di incrementare il numero di iscritti e tra questi di giovani lucani''.

Le graduatorie sono state pubblicate sul sito istituzionale della Regione. Molto elevato il numero degli esclusi, ben 2310, per mancanza di allegati, tra cui il contratto di locazione. Ora hanno 10 giorni di tempo per presentare un'istanza motivata di riesame.
  • Università degli studi della Basilicata
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Coronavirus: dubbi sul tracciamento dei contatti in Basilicata Coronavirus: dubbi sul tracciamento dei contatti in Basilicata Interrogazione di Cifarelli (Pd) dopo un servizio di Report
Conclusi i tamponi rapidi Covid, la scuola può ripartire Conclusi i tamponi rapidi Covid, la scuola può ripartire Trovati solo due positivi
Covid: vaccini, controlli dei Nas all’ospedale di Matera Covid: vaccini, controlli dei Nas all’ospedale di Matera Verificata la sicurezza dello stoccaggio
Covid: terza fase di 'screening' per le scuole Covid: terza fase di 'screening' per le scuole Da domani al 10 gennaio sono 6mila i test previsti
Covid, iniziate le vaccinazioni all'ospedale di Matera Covid, iniziate le vaccinazioni all'ospedale di Matera Aggiornamento sul bollettino sanitario della Basilicata
Coronavirus, arrivate a Matera le prime dosi del vaccino Coronavirus, arrivate a Matera le prime dosi del vaccino Si comincia dagli operatori sanitari dell'ospedale
Coronavirus, all'ospedale da campo di Matera si faranno tamponi e vaccini Coronavirus, all'ospedale da campo di Matera si faranno tamponi e vaccini Lo comunica il presidente della Regione Bardi
Covid, a rischio indennità malattia di inizio e fine quarantena Covid, a rischio indennità malattia di inizio e fine quarantena L’allarme lanciato dai medici di base
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.