Squadra Mobile della Questura di Matera
Squadra Mobile della Questura di Matera
Cronaca

Due casi di stalking a Matera, un arresto e una denuncia

Attività di indagine della Polizia

Due casi di atti persecutori nei confronti di donne sono stati scoperti a Matera dalla Polizia. il bilancio delle attività è di un arresto e una denuncia con divieto di avvicinamento alla vittima. I particolari dell'attività di polizia giudiziaria sono stati divulgati questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenuta in Questura dal capo della Squadra Mobile, vice questore Fulvio Manco e da Vito Cicirelli.

In manette è un 30enne di origine albanese, ma residente a Matera, per maltrattamenti contro familiari e conviventi, atti persecutori e lesioni personali aggravate, commessi nei confronti della sua ex-compagna, materana. Le condotte vessatorie, ricostruite dalla Squadra Mobile, si sono realizzate nei primi mesi dell'anno in corso durante un periodo di convivenza della coppia e si sono circostanziate in molestie, minacce, aggressioni fisiche e psicologiche. Dopo la decisione della donna di abbandonare la convivenza, l'uomo ha posto in essere comportamenti persecutori finalizzati a riprendere la relazione della quale non ne accettava la fine, provocando alla donna un grave stato di ansia e paura, infondendole timore per la sua incolumità e determinando con i suoi comportamenti un cambiamento delle abitudini di vita.

Il movente, comunque inaccettabile, era la gelosia, dal momento che una delle aggressioni subìte dalla donna è riconducibile alla mancata comunicazione all'uomo della password per accedere al profilo Facebook per controllare i suoi messaggi e i suoi contatti. All'esito dell'attività investigativa della Squadra Mobile, il G.I.P. Angela Rosa Nettis, su richiesta del Pubblico Ministero Annafranca Ventricelli, ha applicato all'uomo, con precedenti di polizia, la misura cautelare degli arresti domiciliari.

La Squadra Mobile ha anche notificato un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa a un 45enne materano per il reato di atti persecutori posti in essere nei confronti della sua ex. Anche in questo caso l'uomo, non accettando la fine della relazione, ha più volte molestato e minacciato la donna attraverso numerose telefonate ed sms e con appostamenti e pedinamenti. Ciò le ha provocato un grave stato di ansia e paura, infondendole timore per la sua incolumità e determinando il cambiamento delle abitudini di vita. Anche tale misura è stata applicata dal gip Angela Rosa Nettis su richiesta del pm Annafranca Ventricelli.

La Polizia di Stato è costantemente impegnata contro la violenza di genere sia attraverso l'attività repressiva, sia attraverso quella di prevenzione. In tale prospettiva si inserisce la campagna di sensibilizzazione "Questo non è amore" con l'appuntamento di domenica prossima 25 novembre in Piazza Vittorio Veneto a Matera dove, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, il Camper della Polizia sarà a disposizione dei cittadini per informare e per aiutare eventuali vittime a far emergere il proprio caso di violenza subita.
  • Stalking
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Scuole sicure, nuovi controlli con cani antidroga Scuole sicure, nuovi controlli con cani antidroga Servizi di prevenzione disposti dalla Questura
Deve lasciare la casa, si barrica e minaccia di far esplodere tutto Deve lasciare la casa, si barrica e minaccia di far esplodere tutto Una donna in preda alla disperazione. Intervento decisivo della Polizia
Per soldi picchia e minaccia la madre, arrestato Per soldi picchia e minaccia la madre, arrestato Indagine curata dalla Polizia
Polizia stradale, controlli su targhe estere e servizi con "street control" Polizia stradale, controlli su targhe estere e servizi con "street control" In applicazione le nuove norme del "decreto sicurezza"
Furti e truffe, guardia alta in città e provincia Furti e truffe, guardia alta in città e provincia Polizia incrementa le misure di prevenzione contro persone già denunciate o arrestate
Social e cyberbullismo, la Polizia nelle piazze di Matera Social e cyberbullismo, la Polizia nelle piazze di Matera Studenti presenti alle campagne educative itineranti. Le vittime minorenni sono in aumento
A Matera la campagna "Una vita da social" della Polizia A Matera la campagna "Una vita da social" della Polizia Per mettere in guardia i giovani dai pericoli della rete
Bilancio della Polizia, in un anno quasi cento arresti Bilancio della Polizia, in un anno quasi cento arresti Provincia di Matera considerata tra le più sicure d'Italia
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.