firma protocollo
firma protocollo
Enti locali

Emergenza coronavirus, contributo una tantum ai professionisti

Da parte della Regione. E fondi ai Comuni per mancato introito della Tari

Per la fase 2, soprattutto per fare ripartire il mondo produttivo, la Regione Basilicata ha deciso di varare misure di sostegno per i liberi professionisti e gli enti locali. Lo rende noto il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, in accordo con l'assessore Francesco Cupparo.

''Il Dipartimento regionale Politiche di sviluppo, per venire ulteriormente incontro alle difficoltà del mondo produttivo e degli enti locali e in vista dell'attuazione della fase 2, per ripartire nella massima sicurezza - fa sapere la giunta regionale - sta predisponendo le seguenti misure: contributo una tantum ai liberi professionisti; cancellazione pagamento Tari dell'anno in corso relativamente alle attività maggiormente penalizzate con ristoro ai Comuni per i mancati introiti; una somma consistente da impiegare in liquidità a fondo perduto per la ripartenza in sicurezza destinato - aggiunge la nota - alla realizzazione di misure che garantiscano il distanziamento sociale e la sicurezza nei posti di lavoro, dispositivi di protezione individuale, termoscanner o similari''.
  • Tari
  • Contributi
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Bardi: "I ricoverati in ospedale per Covid sono non vaccinati" Bardi: "I ricoverati in ospedale per Covid sono non vaccinati" Il presidente lucano aggiorna la situazione
Hub vaccinale presso la sede della Datacontact Hub vaccinale presso la sede della Datacontact L’azienda tra le prime a rispondere all’appello di Confindustria “Fabbriche luoghi di comunità”
Covid: due casi di variante Delta a Matera Covid: due casi di variante Delta a Matera Comunicazione del presidente Vito Bardi
Buoni spesa, è partita l’erogazione Buoni spesa, è partita l’erogazione Il Comune distribuisce voucher alle famiglie in difficoltà economiche
Covid: metà popolazione lucana ha ricevuto almeno una dose di vaccino Covid: metà popolazione lucana ha ricevuto almeno una dose di vaccino Matera: dal 28 al 30 giugno i richiami Astrazeneca degli open day di aprile
Anche la Basilicata è in area bianca Anche la Basilicata è in area bianca Come tutto il resto dell'Italia, tranne la Val d'Aosta
Vaccini: seconde dosi Astrazeneca solo a persone con più di 60 anni Vaccini: seconde dosi Astrazeneca solo a persone con più di 60 anni In Basilicata le scorte non bastano
Dieci milioni di euro per le partite Iva danneggiate dalla pandemia Dieci milioni di euro per le partite Iva danneggiate dalla pandemia Approvato un avviso pubblico per i settori più colpiti
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.