matera panorama
matera panorama
Vita di città

Covid: emergenza sociale, sportello di ascolto della Diocesi

Un servizio di supporto spirituale e psicologico

Stare vicino alla comunità, garantendo alle persone non solo aiuti materiali, ma anche supporto spirituale e psicologico. Questa la missione che l'arcidiocesi di Matera sta portando avanti, soprattutto in questo particolare momento caratterizzato dalla pandemia. Una vicinanza alle persone in difficoltà che si manifesta anche attraverso la capacità di ascolto che la Diocesi ha sempre messo in campo e che adesso si avvarrà di uno strumento di sostegno in più.

Infatti, attraverso il movimento "Famiglia e Vita", la Caritas Diocesana e la Pastorale della Salute, si intende offrire un ulteriore accompagnamento spirituale e psicologico a quanti –spiegano dalla Diocesi- "per professione o condizione avvertono un carico psicologico e morale eccessivo o subiscono conseguenze dolorose determinate dalla persistente pandemia da Covid-19".

Il servizio avviato dalla diocesi prevede di dare sostegno ad operatori sanitari, volontari, ammalati, familiari di ammalati e di defunti per covid-19, anziani, persone con disabilità, titolari di attività lavorative in seria difficoltà economica, lavoratori che hanno perso il lavoro e quanti direttamente o indirettamente soffrono un profondo disagio.

Tutte queste persone- sottolineano i promotori dell'iniziativa- "possono trovare ascolto e accoglienza ed essere sostenuti in questo tempo particolarmente critico della loro vita, spesso accompagnato da tante domande, ma anche da angoscia e paura per il futuro." Lo sportello di ascolto sarà attivo presso la sede dell'associazione "Famiglie e Vita" e si avvarrà dell'apporto di psicologi e sacerdoti per un approccio integrato che conta di fornire un sostegno sia psicologico che spirituale allo stesso tempo.

Il centro di ascolto che si pone l'obiettivo di aiutare le persone a "ritrovare le risorse personali per meglio affrontare le difficoltà e non perdere di vista le relazioni fondamentali che in questo tempo sono più che mai preziose", utilizzerà sia la forma dell'incontro in presenza, che delle forme di sostegno per mezzo del canale telematico oppure attraverso il telefono. Per poter accedere al servizio, completamente gratuito, è necessario prenotare un appuntamento telefonando al numero 388.8226137.
  • Arcidiocesi Matera-Irsina
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
1 Vaccinazione, cambiano le regole Vaccinazione, cambiano le regole La nuova comunicazione del presidente Bardi dopo i disagi a Potenza
1 Vaccinazione persone da 79 a 60 anni, per tre giorni anche senza prenotarsi Vaccinazione persone da 79 a 60 anni, per tre giorni anche senza prenotarsi La comunicazione ufficiale del presidente della Regione
Covid, appello al Governo dell’assessore Digilio Covid, appello al Governo dell’assessore Digilio L’assessore alle attività produttive di Matera chiede l’intervento di Stato e Regione
Bollettino Covid, 4 morti a Matera Bollettino Covid, 4 morti a Matera In aumento pure i casi positivi. Tutti i dati dell'ultimo bollettino
Statua Addolorata, esami confermano: non si tratta di lacrime Statua Addolorata, esami confermano: non si tratta di lacrime La diocesi comunica l’esito dei risultati delle analisi
Al via campagna vaccinale per ultrafragili Al via campagna vaccinale per ultrafragili A partire da domani a Matera e Policoro
Vaccinato il personale del Comune, scoppia la polemica Vaccinato il personale del Comune, scoppia la polemica Il centrodestra contro Bennardi. Intanto il punto vaccinale in via Sallustio si ferma
Piano vaccinale, i dati della Basilicata Piano vaccinale, i dati della Basilicata Aperte le prenotazioni per le categorie fragili
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.