donazione sangue
donazione sangue
Enti locali

Emergenza sangue, incontro alla Regione

Pianificazione delle attività in vista dell'estate

In un incontro alla Regione Basilicata, presso la direzione generale per la salute e le politiche della persona, ieri l'assessore Francesco Fanelli ha riunito la rete trasfusionale regionale per fare il punto della situazione sulla pianificazione estiva. Presenti anche il direttore generale Domenico Tripaldi, i responsabili dei centri trasfusionali dei distretti sanitari regionali di Potenza e Matera e i presidenti regionali di Avis e Fidas con rispettive delegazioni.

All'ordine del giorno, esposte le problematiche connesse alle attività di programmazione e pianificazione dell'emergenza sangue in Basilicata, al fine di garantire l'autosufficienza dell'intero territorio lucano anche e soprattutto, in vista della stagione estiva, periodo in cui si riscontra maggiore necessità di incrementare la raccolta di sangue e di plasma e per delineare strategie e individuare specifici obiettivi e tempi di allineamento della regione al territorio nazionale.

"Sebbene la regione Basilicata sia in linea con le medie di donazioni al resto di Italia, con un indice di raccolta sangue appena superiore alle 40 unità ogni 1000 abitanti", come dichiarato dal direttore SIMT Ospedale "Madonna delle Grazie" di Matera, Dr. Gianfranco Giannella in collegamento streaming, occorre mantenere alto l'indice delle donazioni e incrementare la raccolta finalizzata all'autosufficienza regionale al fine di garantire tranquillità ai pazienti e il corretto espletamento delle attività trasfusionali.

Tra le prime criticità emerse, la generale carenza di personale addetto alla raccolta e l'impellente urgenza di rinnovo delle convenzioni con le associazioni operanti sul territorio.

In merito a quest'ultimo punto "la Direzione Generale per le Politiche della Persona, nell'immediato, provvederà alla stipula delle convenzioni con le associazioni e le federazioni di donatori di sangue AVIS e FIDAS" ha dichiarato l'assessore alla Salute, Francesco Fanelli- "attraverso le quali saranno regolamentate le attività istituzionalmente svolte dalle stesse e le attività aggiuntive a supporto delle attività trasfusionali; stabilita la distribuzione delle risorse- ha aggiunto l'Assessore- si potrà dare seguito ad una puntuale progettualità per l' autosufficienza della raccolta di sangue e plasma a livello regionale".

L'assessore Fanelli, fa sapere che a questo primo incontro, seguiranno futuri tavoli tecnici di aggiornamento e confronto per concretizzare al meglio quanto stabilito dai primi provvedimenti.
  • Donazione del sangue
Altri contenuti a tema
Donazione sangue, Fidas Matera pronta alla fase 2 Donazione sangue, Fidas Matera pronta alla fase 2 Si comincia con una giornata di raccolta a Serra Rifusa
S.O.S. raccolta sangue, questo mese c'è carenza di donazioni S.O.S. raccolta sangue, questo mese c'è carenza di donazioni Appello dell'Avis lucana a tutte le sedi
AVIS: l’attività di raccolta sangue per ora non verrà sospesa AVIS: l’attività di raccolta sangue per ora non verrà sospesa Accolto da medici e infermieri l’appello alla responsabilità
FIDAS Matera chiude positivamente un anno di solidarietà FIDAS Matera chiude positivamente un anno di solidarietà Tira le somme e presenta il conto dei risultati raggiunti
Sisma in Centro Italia: soccorsi dalla Basilicata Sisma in Centro Italia: soccorsi dalla Basilicata Attivata la campagna straordinaria di raccolta del sangue nei vari centri lucani
Uniformi del dono del sangue Uniformi del dono del sangue Un gesto di altruismo per chi ne ha più bisogno
A rischio il sistema di raccolta sangue regionale? A rischio il sistema di raccolta sangue regionale? Avis e Fidas lanciano l'allarme ma Pafundi chiarisce la situazione
Donatori di sangue protagonisti del week-end Donatori di sangue protagonisti del week-end A Matera il 5° seminario della FIODS e il meeting nazionale Avis Giovani
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.