Pittella al convegno Matera si Muove Macroregioni
Pittella al convegno Matera si Muove Macroregioni
Territorio

Enti pubblici, la Basilicata si svuota

La sede Istat potrebbe saltare, a rischio anche la Soprintendenza per i beni Ambientali e archeologici

Uffici statali addio. Dopo le clamorose rinunce a diversi Enti pubblici sul territorio, con la mannaia della scomparsa delle Soprintendenze ai Beni Ambientali, monumentali e archeologici, la spending review torna a fare paura, questa volta il pericolo per la Basilicata è quello di perdere le sedi dell'Istat sul territorio.

Il Governo ha individuato le sedi delocalizzate dell'Istat come "esempi di spreco su cui intervenire" e l'idea di tagliare le sedi nelle zone più piccole è la più concreta. Così Marcello Pittella, presidente della Regione Basilicata, ha scritto le sue preoccupazioni al Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, per far luce sulla questione. "Con un certo stupore ho letto, nella lettera del Governo indirizzata ai pubblici dipendenti, che le sedi territoriali dell'Istat tra vengono elencate tra gli esempi di spreco della Pubblica Amministrazione su cui intervenire. Sento la necessità di rappresentarLe che, per gli stretti e proficui rapporti di collaborazione con le strutture della Regione e degli Enti Locali, per l'indispensabile ruolo svolto per lo sviluppo dell'informazione statistica ufficiale a supporto delle politiche di governance e per la costante attività di diffusione della cultura statistica sul territorio, la sede territoriale dell'Istat per la Basilicata rappresenta un irrinunciabile punto di riferimento per i policy maker, gli studiosi, gli operatori economici e la cittadinanza tutta. Voglio sperare che i prospettati interventi non si risolvano in un ulteriore impoverimento del territorio. Le sedi regionali dell'Istat, infatti, sono strutture tecniche essenziali, la cui presenza sul territorio è garanzia della qualità e indipendenza della statistica ufficiale, e quindi tutt'altro che strutture improduttive da tagliare nell'ambito del processo di riorganizzazione della Pubblica Amministrazione".

La missiva del Governatore lucano prosegue: "La Sede territoriale per la Basilicata rappresenta l'anello di congiunzione tra l'Istat e il territorio e ne facilita il legame con la collettività, i rispondenti, le istituzioni. Oltre all'azione di coordinamento e di sostegno delle attività connesse con la produzione statistica, esso svolge una funzione di raccordo con gli enti locali del Sistan e sviluppa iniziative di ricerca a valenza territoriale".

Le voci di un possibile trasferimento delle sedi regionali alla vicina Puglia sono incessanti, e se da una parte c'è chi è certo dell'imminente trasferimento, alcuni pensano che si potrebbe ancora risolvere la querelle, e sperare di tenere in Basilicata i due Istituti, sia quello delle Statistiche che quello che protegge i Beni ambientali, monumentali e archeologici attraverso trattative politiche.
  • Regione Basilicata
  • Marcello Pittella
  • Istat
Altri contenuti a tema
Elezioni regionali: in Basilicata si vota il 21 e il 22 aprile Elezioni regionali: in Basilicata si vota il 21 e il 22 aprile Decreto del presidente Bardi. Non c'è accorpamento con le Europee
Basilicata e Puglia, firmato accordo sull'acqua Basilicata e Puglia, firmato accordo sull'acqua Bardi: "Porterà maggiori vantaggi ai lucani"
Iniziano i concorsi per la Regione, le informazioni utili Iniziano i concorsi per la Regione, le informazioni utili Una sede delle prove è a Matera (Venusio)
Sgombero in via don Sturzo, saranno fatte indagini geologiche Sgombero in via don Sturzo, saranno fatte indagini geologiche I fondi donati dal gruppo regionale del Movimento 5 stelle
Regione Basilicata, bando di concorso per 18 dirigenti Regione Basilicata, bando di concorso per 18 dirigenti I requisiti e i termini per poter partecipare
L'UPI Basilicata sul dimensionamento scolastico L'UPI Basilicata sul dimensionamento scolastico "Va reso definitivo il limite di 500 e 300 studenti per istituto"
Inchiesta sanità, Piro torna libero (con obbligo dimora a Lagonegro) Inchiesta sanità, Piro torna libero (con obbligo dimora a Lagonegro) Il capogruppo di Forza italia lascia gli arresti domiciliari
Inchiesta giudiziaria, terremoto alla Regione Inchiesta giudiziaria, terremoto alla Regione Tra i filoni d'indagine c'è la sanità
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.