Paolo Emilio Stasi, circolo
Paolo Emilio Stasi, circolo "La scaletta"
Cinema

"Esiste ancora la Lucana film commission?"

Intervento del circolo La Scaletta sulle nuove scelte regionali

"Da notizie di stampa si apprende che, recentemente, nella Quarta Commissione (Politica Sociale) della Regione Basilicata sono state presentate tre proposte di legge una delle quali riguarda la istituzione della Fondazione Lucana Film and Game. In primo luogo sarebbe oltremodo gradito comprendere se siamo di fronte ad un nuovo ed autonomo organismo ovvero di una estensione delle competenze e funzioni della originaria Lucana Film Commission. Si afferma tanto, in quanto si rilevano delle incongruenze, sulla scorta di quanto riportato sulla stampa". Si apre così l'intervento del presidente del circolo culturale La Scaletta, Paolo Emilio Stasi.

L'intervento prosegue così:

"Ad una prima lettura sembrerebbe che la proposta di legge proponga la modifica dell'art 64 della legge n°42 del 30.12.2009 che istituiva la Lucana Film Commission che diventerebbe, una volta approvato il disegno di legge, Lucana Film and Game Commission. Se è così, pur con le dovute riserve che si espliciteranno di seguito, siamo di fronte ad un ampliamento delle competenze e funzioni dell'originario organismo ma c'è un passaggio nella relazione che accompagna la proposta di legge e che è riportata, virgolettata, nell'articolo che induce a pensare ad altro: ….è più che opportuno dotare la nostra regione di una struttura, la Game Commission da affiancare, estendendone le funzioni.
Delle due l'una: è un organismo con gestione e decisione autonome ovvero è un nuovo "ufficio" della originaria Lucana Film Commission?
Le riserve, come si diceva, sono tante per la situazione di stallo che vive, ormai da un bel po di anni, la Film Commission per cui già si fa fatica a comprendere l'estensione di ulteriori funzioni figurarsi poi se va a costituirsi una ulteriore "postazione" che andrà sicuramente in competizione con la sezione Cinema per dividersi le poche risorse da sempre a disposizione della Lucana Film Commission. Si ritiene che umilmente bisognerebbe ripiegarsi e comprendere, in primo luogo, se la Film Commission ha ancora ragione di esistere e se la risposta è, convintamente, positiva predisporre un serio e credibile progetto di rilancio definendo ruoli, funzioni, obiettivi e soprattutto le risorse necessarie. Altre e ulteriori funzioni, si ritiene, andrebbero ragionevolmente rimandate.

Si coglie l'occasione, nell'auspicio che la Lucana Film Commission sia ancora considerato un organismo importante per la crescita e lo sviluppo della cultura cinematografica in questa Regione, per ricordare quanto già evidenziato in altre occasioni e cioè che la sede "naturale" (per intendere anche legale ed operativa) della Fondazione Lucana Film Commission è Matera. Ciò non è mero desiderio di una comunità bensì una decisione sancita in una legge della Regione Basilicata.

E' evidente che da molto tempo, della Lucana Film Commission, non vi è nessuna traccia nella città di Matera. Precisamente due anni fa, nel silenzio più assoluto, il consiglio generale della Fondazione Lucana Film Commission ha votato una modifica al proprio statuto. Modifica che sancisce il dato che la sede operativa non è solo a Matera ma anche a Potenza. Si ritiene che non occorra alcun commento
", conclude.
  • Lucana film commission
  • La Scaletta
Altri contenuti a tema
Sanità: ordini professionali e associazioni uniscono le forze Sanità: ordini professionali e associazioni uniscono le forze Per chiedere di migliorare la rete dei servizi a Matera
Lucana Film Commission: un bando per i documentari Lucana Film Commission: un bando per i documentari Sarà presentato al Mia Market a Roma
Romaniello nuova presidente di Lucana film commission Romaniello nuova presidente di Lucana film commission Dopo le dimissioni di Angelo Mellone
Mobilitazione per la Biblioteca provinciale Mobilitazione per la Biblioteca provinciale Aderisce il circolo culturale La scaletta
Cinque proposte per affrontare le difficoltà del sistema sanitario lucano Cinque proposte per affrontare le difficoltà del sistema sanitario lucano Audizione in IV Commissione regionale dei rappresentanti del circolo culturali La Scaletta
Autonomia differenziata, La Scaletta: serve ampio dibattito Autonomia differenziata, La Scaletta: serve ampio dibattito Con sindacati e associazioni al lavoro per un confronto tra favorevoli e contrari
"Rilanciare il polo universitario di Matera" "Rilanciare il polo universitario di Matera" Le riflessioni e proposte del circolo culturale La scaletta
Adeguamento della statale 7: si va a rilento Adeguamento della statale 7: si va a rilento Il circolo La Scaletta lamenta la lentezza amministrativa rispetto ad altre strade
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.