giardini della corte
giardini della corte
Cronaca

Esplode bomba in Sala Ricevimenti

Nella notte un forte boato avvertito dalle abitazioni limitrofe. Tortorelli (Ccia): "Segnale preoccupante"

Aggiornamento, solidarietà da Tortorelli - Presidente Camera di Commercio di Matera

Il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli, ha espresso piena solidarietà agli imprenditori che, la notte scorsa, sono stati vittime a Matera di un grave episodio intimidatorio, rinnovando attenzione, vicinanza e impegno dell'Ente camerale sui problemi dell'economia .

"E' un segnale preoccupante - ha detto Tortorelli - che impegna tutti, e a vari livelli, nel difendere quelle condizioni di vivibilità e operatività che hanno fatto di Matera e della sua provincia tra le più tranquille aree del Paese. Occorre, pertanto, massima vigilanza e collaborazione tra imprenditori, associazioni e autorità inquirente per evitare pericolose infiltrazioni nel tessuto socio economico locale. La Camera di commercio, nell'esprimere solidarietà agli operatori economici vittime dell'episodio intimidatorio, non farà mancare il proprio sostegno insieme alle associazioni di categoria per evitare il ripetersi di situazioni, che rischiano di aggravare lo stato di difficoltà dell'economia materana".


AGGIORNAMENTO
I proprietari della Sala Ricevimenti "I Giardini della Corte" non vogliono rilasciare alcuna dichiarazione.
Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco, Polizia e Carabinieri. Sono in corso le indagini delle forze dell'ordine.
Da segnalare che tempo fa i proprietari dello stesso locale avevano denunciato l'esplosione di una caldaia. In questo caso, però, si tratta chiaramente di un ordigno esplosivo appositamente posizionato.



E' accaduto intorno alle 2 della scorsa notte. Un ordigno è esploso presso la Sala Ricevimenti "I giardini della Corte", poco fuori dal centro urbano di Matera, in Contrada Rondinelle. Tempestivo l'intervento dei Vigili del Fuoco di Matera che sono stati chiamati per domare le fiamme causate dall'esplosione.
Rinvenuta, inoltre, una seconda valigetta sospetta che ha richiesto l'intervento degli artificieri per effettuare verifiche.
Notevoli i danni causati alla struttura ma fortunatamente nessuna vittima. Forte il boato avvertito chiaramente dalle abitazioni dei quartieri limitrofi, nella zona Nord della città e persino dal Borgo La Martella.
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.