Guardia di Finanza Matera
Guardia di Finanza Matera
Cronaca

Truffe sull'agricoltura, sequestro beni per 8 milioni di euro

Arrestate 11 persone

La Guardia di finanza di Matera, su delega della locale Procura della Repubblica, nelle province di Matera, Potenza, Bari, Taranto, Caserta, Roma, Milano e Torino ha eseguito 11 ordinanze di custodia cautelare emesse dall'ufficio gip del Tribunale di Matera nei confronti di altrettante persone responsabili, a vario titolo, di reati contro la pubblica amministrazione e contro il patrimonio. Operazione denominata "La terra".

Undici persone sono state poste agli arresti domiciliari e sono stati sequestrati beni per 8,2 milioni di euro per truffe all'Ismea, l'istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare, nell'ambito delle agevolazioni per l'insediamento di giovani in agricoltura. In tutto sono 22 gli indagati.

L'attività, coordinata dalla Procura di Matera, è stata condotta dalla Guardia di finanza di Matera (nucleo di polizia economica - finanziaria) e ha permesso di scoprire una serie di manovre che hanno portato all'assegnazione di finanziamenti agevolati non dovuti in almeno cinque pratiche di primo insediamento giovanile Ismea per un ammontare complessivo di circa 6 milioni di euro. Sono contestati a vario titolo i reati di associazione a delinquere finalizzata alla truffa nei confronti dello Stato, corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio, riciclaggio, autoriciclaggio, ricettazione, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atto pubblico, falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico, favoreggiamento personale, emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Nell'inchiesta sono coinvolti soprattutto un funzionario di Ismea e un imprenditore agricolo-zootecnico di Montescaglioso, con la complicità di due tecnici agronomi di fiducia del funzionario Ismea e di un impiegato della Regione Basilicata tenuto a convalidare i valori di stima e l'attendibilità del progetto. Gli altri indagati sono proprietari di terreni, rappresentanti legali di aziende o liberi professionisti che hanno partecipato alle attività fittizie.

Gli arresti sono stati effettuati a Matera, Montescaglioso, Altamura e in altre province.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Fa fallire aziende dopo aver svuotato conti correnti, arrestato imprenditore Fa fallire aziende dopo aver svuotato conti correnti, arrestato imprenditore Indagine della Guardia di finanza
Maxi sequestro di beni ad un imprenditore altamurano Maxi sequestro di beni ad un imprenditore altamurano Attività della Guardia di finanza a Matera e Altamura
Rispetto norme anticovid, controlli di Polizia e Guardia finanza Rispetto norme anticovid, controlli di Polizia e Guardia finanza In particolare nel centro storico di Matera, nei luoghi più frequentati
Revocato reddito di cittadinanza a cinque persone Revocato reddito di cittadinanza a cinque persone Non avevano dichiarato importanti vincite al gioco
1 La cannabis light venduta nel distributore automatico La cannabis light venduta nel distributore automatico Intervento delle fiamme gialle con il cane antidroga
Maxi sequestro di prodotti venduti come sanificanti Maxi sequestro di prodotti venduti come sanificanti Ma manca l'autorizzazione del Ministero della salute
Sequestrate mascherine non certificate Sequestrate mascherine non certificate Nei controlli della Guardia di finanza per l'emergenza coronavirus
La Guardia di finanza è cittadina onoraria di Matera La Guardia di finanza è cittadina onoraria di Matera Riunione straordinaria del consiglio comunale per il conferimento. Presente Bardi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.