Carro della Bruna 2014
Carro della Bruna 2014
Vita di città

Festa della Bruna 2014, tante le sorprese

Fotogallery e reportage dello stato dei lavori del Carro Trionfale

Materiali migliori, dimensioni più ampie, sicurezza e tante sorprese. Queste le parole chiave del nuovo Carro Trionfale della Festa della Bruna 2014 ad opera dell'artista Andrea Sansone.

Si è aperto questa mattina il sipario sulla Fabbrica del Carro. Un giorno per osservare, curiosare e fare domande, prima che le porte vengano blindate e si riaprano soltanto il fatidico 23 Giugno, giorno in cui finalmente si svela il Carro Trionfale agli occhi dei materani.

"Quest'anno, insieme all'artista, abbiamo voluto puntare molto sulla sicurezza" dichiara il Presidente del Comitato della Festa della Bruna, Domenico Andrisani, che ha presentato orgogliosamente lo stato di avanzamento dei lavori del carro, assicurando che il manufatto sarà ancor più bello di quello dell'anno scorso, che pur aveva colpito positivamente i materani.

"Stiamo cercando di individuare i punti più pericolosi della struttura per renderli più consono possibile al tragitto che farà il carro tra la folla e soprattutto al momento della rottura in Piazza Vittorio Veneto" ha confermato l'ingegner Latorre.

L'artista Andrea Sansone presenta il manufatto senza svelare troppi particolari e preannunciando alcune sorprese. Si dichiara, inoltre, estremamente orgoglioso e quasi geloso del proprio team di lavoro. Una squadra affiatata e instancabile. "Si lavora giorno e notte ma lo si fa con passione e dedizione" dichiara l'artista.

Per quanto riguarda il carro, si è puntato molto sulla falegnameria più resistente e su un tipo di carta migliore. Sarà composto da 11 statue, quindi ce ne saranno 2 extra, rispetto a quelle disegnate sul bozzetto, la cui posizione sarà decisa solo al termine dei lavori. Il carro sarà di dimensioni più ampie rispetto allo scorso anno e le statue, più stabili, avranno un'altezza di 1,60 m.

La struttura di base del manufatto è già pronta. Si inizierà a costruire l'anatomia delle statue nel mese di Marzo. Mancano ancora la coda e l'auriga che verranno realizzati tra fine Aprile e inizio Maggio.
Già visibili, sulle pareti laterali, tante colonnine che sorreggono degli archi, che saranno dipinte con colori molto brillanti dando un effetto marmorizzante.

Al dubbio, comune a molti cittadini, sul vuoto presente nella parte centrale del carro, visibile dal bozzetto, l'artista risponde rassicurando che la scalinata centrale sarà ampia e si svilupperà sia frontalmente che lateralmente perciò, grazie anche alle statue grandi, non ci sarà nessun vuoto, anzi sarà un carro ricco di dettagli, angioletti, fregi e drappeggi. Nulla sarà lasciato al caso, dunque, sarà tutto curato nei minimi dettagli.

Una novità, in linea con la priorità della sicurezza, è rappresentata dalle sporgenze presenti agli angoli frontali del carro che saranno rimossi prima che il carro compia i tradizionali tre giri in modo da renderlo più agile tra la folla.

Tra le sorprese, il maestro Sansone accenna alla statua di Gesù Cristo che nasconderà un dono inaspettato per chi riuscirà ad impossessarsene e lancia un enigmatico indizio "Ricami di luci" che richiama il tema delle luminarie preannunciato da Franco Fanuolo.
Tante le novità presentate anche dalla ditta Fanuolo, storica aziende di luminarie per Matera. Principale innovazione saranno le luci a led che permetteranno di risparmiare il 90% di energia elettrica. Una grande cupola seguita da un tunnel con movimenti ottici e musicali in Piazza Vittorio Veneto, una fontana con due grandi conchiglie sulla facciata del Banco di Napoli.

Presenti alla Fabbrica del Carro anche l'Associazione dei Cavalieri della Madonna della Bruna, che chiedono sostegno alla città per un ritorno al tradizionale ruolo dei cavalieri all'interno della festa che col tempo si è un po' perso, e la Confraternita dei Pastori, che si occupa dell'organizzazione della processione mattuttina dei pastori, il cui obiettivo è quello di riportare in primo piano l'aspetto religioso del 2 Luglio e la devozione per la Madonna della Bruna.

Gli elementi, dunque, ci sono tutti per una Festa della Bruna 2014 indimenticabile, all'insegna della tradizione e dell'innovazione.
10 fotoCarro della Bruna 2014
Carro della Bruna 2014Carro della Bruna 2014Carro della Bruna 2014Carro della Bruna 2014Carro della Bruna 2014Carro della Bruna 2014Carro della Bruna 2014Carro della Bruna 2014Carro della Bruna 2014Carro della Bruna 2014
  • Festa della Bruna
  • Carro trionfale
  • Andrea Sansone
Altri contenuti a tema
Sparatoria alla vigilia della festa della Bruna, materano accusato di tentato omicidio Sparatoria alla vigilia della festa della Bruna, materano accusato di tentato omicidio L'episodio avvenuto due anni fa. Una rivalità nata per la conduzione del carro trionfale
1 Premi lotteria della Bruna, ancora pochi giorni per il ritiro Premi lotteria della Bruna, ancora pochi giorni per il ritiro Non si è presentato nemmeno il vincitore dell'automobile
Madonna della Bruna, bilancio positivo per la festa Madonna della Bruna, bilancio positivo per la festa Il ringraziamento del sindaco De Ruggieri
Festa della Bruna, le parole del vescovo Festa della Bruna, le parole del vescovo Elogio della semplicità della processione dei pastori
Dietrofront: ora il luna park si fa Dietrofront: ora il luna park si fa Ridotto il numero di giostre. Quindi le condizioni di sicurezza adesso ci sono
Niente giostre per la festa della Bruna Niente giostre per la festa della Bruna "Sono troppe, manca sicurezza". Firmata ordinanza per sgombero delle aree
Madonna della Bruna: la festa più antica della città Madonna della Bruna: la festa più antica della città Le foto di Pietro Amendolara dell'edizione 2018 per rivivere i momenti salienti
Kingsley, un medico rifugiato partecipa al carro della Bruna Kingsley, un medico rifugiato partecipa al carro della Bruna Un progetto per Matera2019. Anche un laboratorio di comunità
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.