Delegazione Saudita incontra il sindaco
Delegazione Saudita incontra il sindaco
Territorio

I Sassi fanno scuola in Arabia

La commissione reale saudita a Matera per seguirne l’esempio e recuperare Al’Ula, la Petra di Arabia

I Sassi di Matera fanno scuola. E' proprio il caso di dirlo, alla luce della visita che la Commissione reale dell'Arabia Saudita ha voluto fare al sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri.
Non una semplice visita di cortesia, o un giro turistico per ammirare le bellezze della città. Una visita con l'obiettivo di conoscere la storia, apprendere un metodo, un sistema di rigenerazione urbana e sociale, ed esportarlo in Arabia Saudita.
Infatti, l'oggetto della visita è quello di imparare dall'esempio del recupero abitativo dei Sassi di Matera, per realizzare un piano di riqualificazione e recupero di un importante centro dell'Arabia Saudita, Al'Ula, da più parti definito come la "Petra di Arabia".
Un recupero fortemente voluto dal principe ereditario dell'Arabia Saudita, Moḥammad bin Salmān Āl Saʿūd.
Al'Ula è una città scavata nella pietra che si trova nel Nord dell'Arabia Saudita a circa 380 chilometri da Medina.
Secondo le intenzioni del Principe Al Sa'ud, la città dovrebbe diventare uno dei fiori all'occhiello del sistema turistico arabo.
E quale migliore esempio al mondo, se non quello del lavoro svolto per il recupero del sistema abitativo degli antichi rioni dei Sassi di Matera?
Ecco, perché, il Governo saudita ha nominato una Commissione di esperti internazionali che dovrà elaborare un programma di rigenerazione del centro storico di Al'Ula, sulla scorta dell'esperienza materana.
La delegazione ricevuta a Palazzo di Città ha incontrato il Sindaco De Ruggieri, che non ha mancato di illustrare ai rappresentanti sauditi la storia della città e il percorso che l'hanno portata, in tempi recenti, "ad essere orgoglio nazionale, affrancandosi dalla fama di vergogna d'Italia". Le parti hanno anche discusso di eventuali iniziative da studiare congiuntamente per rapporti di collaborazione futuri e, perchè no, anche di partnerariato finanziario.
Intanto, i membri della commissione si sono fatti portavoce della volontà del Principe Al Sa'ud di partecipare, con una mostra sulla città interamente finanziata dall'Arabia Saudita, alle iniziative previste dal calendario della Città Europea della Cultura 2019.
Questa è la dimostrazione di come "la vocazione di Matera come punto di riferimento culturale per il Mediterraneo resta un elemento determinante per la ricostruzione del ruolo internazionale della città"- sottolineano soddisfatti da Palazzo di Città..
La delegazione mediorientale stazionerà per qualche giorno a Matera, accompagnata dall'architetto Pietro Laureano (chi meglio di lui: uno degli artefici della rinascita dei Sassi, che per primo, con i suoi studi, aveva individuato delle similitudini tra la città dei Sassi e la città di Petra, in Giordania), che farà da cicerone ai membri della rappresentanza araba, giunti in terra lucana per studiare la città e per elaborare dei progetti coerenti con le finalità che il Governo Saudita intende perseguire.
  • Sassi di Matera
Altri contenuti a tema
Arrivano rinforzi alla Stazione dei Carabinieri per il periodo estivo Arrivano rinforzi alla Stazione dei Carabinieri per il periodo estivo Particolare attenzione alla sicurezza e maggiore vigilanza ai siti di interesse turistico
Bomba d'acqua provoca allagamenti e danni Bomba d'acqua provoca allagamenti e danni Colpita soprattutto la zona nord della città. Interrotta circolazione treni per Altamura
Servizio navetta "Linea Sassi": giungono chiarimenti da Palazzo di Città Servizio navetta "Linea Sassi": giungono chiarimenti da Palazzo di Città La nota dell’Assessore Ernesto Bocchetta
Conclusa la ricognizione del patrimonio demaniale “Rioni Sassi” Conclusa la ricognizione del patrimonio demaniale “Rioni Sassi” Per l'assessore al Patrimonio Unesco e ai Sassi Paola D’Antonio: "Un importante risultato"
Cala il sipario sulla XXXII edizione del "Giro dei due Sassi" Cala il sipario sulla XXXII edizione del "Giro dei due Sassi" Vincono Gianpiero Bianco e Rossana Lo Vaglio
Dal 16 ottobre occhio all’ingresso nei Sassi Dal 16 ottobre occhio all’ingresso nei Sassi Entra in vigore la nuova disciplina della ZTL
Alla quindicesima edizione del Tocatì a Verona presente anche la nostra Città Alla quindicesima edizione del Tocatì a Verona presente anche la nostra Città Invitata l'Associazione Culturale Gruppo Teatro Matera
NO ANCHE AL CSS - Combustibile Solido Secondario, derivato dai rifiuti NO ANCHE AL CSS - Combustibile Solido Secondario, derivato dai rifiuti Nota del il consigliere comunale Paolo Manicone
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.