Liceo classico
Liceo classico "E.R. Duni"
Scuola e Lavoro

Iniziato anno scolastico in Basilicata. A Matera incertezza per il liceo "Duni"

Scuola chiusa per inagibilità ma mancano disposizioni sulla nuova sede in cui tenere le attività

In Basilicata il nuovo anno scolastico 2018-2019 è iniziato oggi. Ulteriore calo per il numero degli iscritti, con una riduzione più marcata in provincia di Potenza. Quest'anno alunni e studenti sono 78.903 mentre nel precedente erano 79.597, circa settecento in meno. Il numero scende di pari passo alla popolazione che sconta una irreversibile tendenza alle culle vuote per la denatalità, anche in questo caso più evidente in provincia di Potenza e parzialmente compensata invece in quella di Matera.

Un avvio di anno scolastico niente affatto regolare per il liceo classico ''Duni'' di Matera. Proprio alla vigilia della riapertura, la Provincia ha "scoperto" che la scuola è inagibile per problemi statici. Dopo la relazione tecnica, è stato certamente opportuno sgomberare l'istituto di viale delle Nazioni Unite (con ordinanza del Comune, proprietario dell'immobile) ma ci si chiede perché ciò sia avvenuto soltanto adesso, a due giorni dall'avvio delle attività didattiche. Infatti la Provincia deve individuare un'altra sede dove svolgere le attività didattiche. Si ipotizzano dei locali di proprietà dell'Università della Basilicata in via Castello ma è tutto incerto.

Il caso diventa anche politico. Il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Antonio Materdomini ha chiesto chiarimenti al Comune sull'accaduto, considerando che di recente si sono svolti interventi di manutenzione per gli infissi e per la palestra mentre nessuno prospettava problemi di staticità tali da richiedere la chiusura dell'istituto. "Ci chiediamo con quale criterio, una struttura che presentava già preoccupanti segnali di criticità a livello strutturale possa essere stata oggetto di tali interventi, che oggi risultano praticamente inutili, considerata l'inagibilità della struttura", ha detto Materdomini.
  • Liceo classico
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Liceo classico "Duni", trovata una nuova sede per i 600 studenti Liceo classico "Duni", trovata una nuova sede per i 600 studenti Dopo sgombero forzato, lunedì inizierà il loro anno scolastico
Sgomberato il liceo classico, per la Provincia è inagibile Sgomberato il liceo classico, per la Provincia è inagibile Decisione a sorpresa. Il sindaco De Ruggieri ha preso atto della relazione tecnica
L’incontro con il Campione Galanda nella Palestra in via Fermi a Matera L’incontro con il Campione Galanda nella Palestra in via Fermi a Matera Martedì 8 maggio 2018 - ore 10.00
Potenziamento della connessione nelle scuole: la parola ad Acito e De Ruggieri Potenziamento della connessione nelle scuole: la parola ad Acito e De Ruggieri Ecco quanto dichiarato nell'incontro con i dirigenti scolastici
Bando "Patrimonio in gioco" riscuote un gran successo Bando "Patrimonio in gioco" riscuote un gran successo A presentare domanda circa 60 classi, provenienti da istituti scolastici di tutto il territorio regionale
L’amministrazione comunale incontra i dirigenti scolastici L’amministrazione comunale incontra i dirigenti scolastici La rivoluzione digitale parte dalle scuole materne
Le scuole lucane protagoniste di Matera 2019 con il progetto "Patrimonio in gioco" Le scuole lucane protagoniste di Matera 2019 con il progetto "Patrimonio in gioco" L'Ufficio scolastico regionale ha già diffuso una circolare fra tutte le scuole interessate da questo bando
Adeguamento anti-sismico degli Istituti scolastici: "Buone notizie per la Provincia di Matera" Adeguamento anti-sismico degli Istituti scolastici: "Buone notizie per la Provincia di Matera" A darne comunicazione il Consigliere della Provincia di Matera con delega all'Edilizia e Patrimonio, Giovanni Scarola
© 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.