Scuola
Scuola
Enti locali

Scuola: piano regionale con 24 accorpamenti di istituti

Per il dimensionamento è ancora polemica tra Regione e Province

La giunta regionale della Basilicata ha approvato il piano annuale del dimensionamento della rete scolastica e della programmazione dell'offerta formativa regionale 2024/2025. Il dimensionamento prevede 24 accorpamenti, di cui 17 sugli istituti comprensivi e 7 per gli istituti secondari di secondo grado.

"La proposta del dimensionamento scolastico sarebbe dovuta arrivare dai presidenti di Provincia, uditi i sindaci - ha detto l'assessore proponente Michele Casino -. Non mi sono mai sottratto al mio ruolo istituzionale e politico, ho ascoltato tutte le istanze provenienti dalla società civile, dalle amministrazioni comunali, dai sindacati e dagli studenti e ho più volte riferito durante le Commissioni. Nel corso di questi mesi, per senso di responsabilità verso le comunità scolastiche lucane e i cittadini, ho scelto sempre la via della collaborazione e ho sempre cercato di rendere partecipi i due presidenti di Provincia. Una proposta che, purtroppo, debbo constatare, non è mai arrivata''. In base ai criteri del decreto interministeriale, c'è stato un taglio di 24 autonomie, da 110 a 86 (58 in provincia di Potenza, 28 in provincia di Matera).

"Si è cercato di favorire l'accorpamento di istituti scolastici di Comuni limitrofi al fine di limitare i disagi del personale e delle famiglie - ha spiegato l'assessore lucano -. E' stata favorita l'allocazione della sede dirigenziale nei Comuni baricentrici individuati, in primis, tra i Comuni attualmente sede di dirigenza e in seconda battuta tra quelli baricentrici per la loro allocazione geografica o per numerosità di studenti. Rispetto alle città capoluogo e ai maggiori centri si è cercato di proteggere le specificità dei piccoli Comuni e delle aree interne. Il piano approvato mette a sistema l'offerta della rete delle istituzioni scolastiche regionali, razionalizza le risorse e mantiene standard elevati sia dell'offerta formativa che dell'istruzione. Abbiamo operato - continua l'assessore - nel rispetto delle Istituzioni e con grande equilibrio e senso di responsabilità, difronte alle scelte dolorose e impopolari di ridurre il numero di sedi dirigenziali scolastiche, non ci siamo sottratti alla responsabilità istituzionale di garantire il regolare avvio dell'anno scolastico 2024/2025''. Casino ha ribadito che ''nessun istituto e nessuna aula sarà toccata'' ma il dimensionamento riguarda le dirigenze e i servizi amministrativi.
  • Provincia di Matera
  • Scuola
  • Provincia di Potenza
  • Dimensionamento scolastico
Altri contenuti a tema
Borse di studio di 800 euro per gli studenti meritevoli Borse di studio di 800 euro per gli studenti meritevoli Pubblicato l'avviso "Il valore del sapere"
Per un giorno attività didattiche sospese in un plesso scolastico Per un giorno attività didattiche sospese in un plesso scolastico In via Cosenza, per lavori al pavimento
Nella Provincia di Matera il primo centro di giustizia riparativa Nella Provincia di Matera il primo centro di giustizia riparativa Inaugurazione il 12 marzo
Disparità di genere sul lavoro, Lisanti ad un convegno a Bologna Disparità di genere sul lavoro, Lisanti ad un convegno a Bologna La Consigliera di Parità della Provincia di Matera interviene all’iniziativa occasione di confronto
Provincia Matera: un progetto di valorizzazione delle aree protette Provincia Matera: un progetto di valorizzazione delle aree protette Oasi San Giuliano, calanchi e bosco Pantano
Cinghiali tra le giostrine, il Comune di Matera chiede aiuto Cinghiali tra le giostrine, il Comune di Matera chiede aiuto Richiesta di interventi urgenti alla Regione
"Senza i fondi della Regione la biblioteca Stigliani chiude" "Senza i fondi della Regione la biblioteca Stigliani chiude" L'appello del presidente della Provincia
Deposito nucleare: Province Basilicata chiedono incontro a Sogin Deposito nucleare: Province Basilicata chiedono incontro a Sogin Marrese: "Le osservazioni non sono state accolte. Ci spieghi perché"
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.