legambiente
legambiente
Vita di città

Legambiente: discariche malgestite sono bombe ecologiche

Associazione denuncia cattiva gestione di La Martella

Dopo l'incendio della discarica di La Martella, in fase di bonifica per infrazione comunitaria, Legambiente chiede "la definitiva chiusura di una vicenda iniziata male e finita peggio, soprattutto onerosa, sotto vari profili, a carico dell'intero territorio materano e delle sue comunità e massima trasparenza sulla gestione di questa crisi ecologica, sulle conseguenze che tale evento ha provocato e sulle misure da adottare per scongiurare eventuali ulteriori disastri".

"Quando le condizioni sono propizie - sostiene - è facile che prima o poi la sciagura si compia. Criticità nella discarica di La Martella c'erano da tempo, da venticinque anni Legambiente denuncia la cattiva gestione della discarica e della raccolta dei rifiuti in città e da allora si sono susseguite da parte degli amministratori solo promesse e dichiarazioni d'intenti, pur sapendo che le discariche mal gestite sono vere e proprie bombe ecologiche. Adesso siamo tutti consapevoli dei danni e degli inconvenienti che possono scaturire per la salute e per la vita e le abitudini dei cittadini.

Solo la partecipazione e il coinvolgimento delle associazioni può garantire una risposta forte e chiara delle amministrazioni locali. Il Comune di Matera si faccia promotore di un concorso di idee per "azzerare" per sempre, senza combustione, i milioni di metri cubi di veleni accumulati a La Martella. A volte la fantasia può fare più e meglio della burocrazia e del malaffare".
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
Anche a Matera “Clean up the world” Anche a Matera “Clean up the world” Comune e Legambiente promuovono l’iniziativa di pulizia della città
Legambiente, sos Murgia Timone Legambiente, sos Murgia Timone Continua la polemica su alcuni interventi in atto
Legambiente, sbagliato non finanziare indagine epidemiologica Legambiente, sbagliato non finanziare indagine epidemiologica Secondo l’associazione così si annulla l’osservatorio ambientale
“Puliamo il Mondo”, una domenica di volontariato “Puliamo il Mondo”, una domenica di volontariato Legambiente Matera ripulirà la zona del complesso rupestre della Madonna della Rena
Parco della Storia dell’uomo, pressing degli ecologisti Parco della Storia dell’uomo, pressing degli ecologisti Legambiente: "Evitare danni irreversibili"
Prevenzione rischio idrogeologico, realizzato progetto “okkio all’acqua” Prevenzione rischio idrogeologico, realizzato progetto “okkio all’acqua” Idrometri nei torrenti sono stati installati dal Gruppo Volontari per l’Ambiente di Matera
Aumentano i "no" al progetto di Matera2019 nella gravina Aumentano i "no" al progetto di Matera2019 nella gravina Associazioni ambientaliste contrarie alla ragnatela d'acciaio
"Friday for future", manifestazioni anche a Matera "Friday for future", manifestazioni anche a Matera L’iniziativa è di Legambiente e della consulta provinciale degli studenti
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.