Matera civica - logo
Matera civica - logo
Politica

"Matera Civica": Tavolo partecipato ambiente è un doppione

Il movimento politico invita il sindaco a far funzionare l’osservatorio ambientale

"Apprendiamo che con DG n.314 dello scorso 20 novembre l'Amministrazione Bennardi istituisce il "Tavolo partecipato Ambiente".

Questo l'inizio del comunicato stampa del movimento politico Matera Civica sull'istituzione del Tavolo Partecipato Ambiente e sull'Osservatorio Ambientale. in comunicato poi continua:

L'ennesimo tavolo di questo nuovo governo cittadino pensato come "espressione di partecipazione della società civile, attraverso il recepimento di istanze volte alla formulazione di opportune proposte utili al miglioramento delle azioni e dei programmi di questa Amministrazione". Un tavolo che, come specificato in delibera, non avrà funzione né di indirizzo né di controllo né di contrattazione. Apprendiamo, sempre dalla delibera, che la partecipazione sarà volontaria e i partecipanti saranno individuati in base a competenze sociali, tecniche e di visione nelle tematiche afferenti all'Assessorato, che eserciterà la propria attività di dialogo e supporto collaborativo con l'Assessorato all'Ambiente.

Vorremmo ricordare, a noi stessi in primis, che esiste già l'Osservatorio Ambientale (con un suo regolamento), organo permanente dell'Amministrazione Comunale di Matera, costituito con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 39 del 27.06.2016 (votata all'unanimità) nato per rafforzare e dare continuità alle azioni per la tutela e la valorizzazione ambientale e culturale della Città di Matera, e che, oltre ad attività di monitoraggio, cura la divulgazione ambientale ed opera in sinergia con l'Osservatorio Regionale.

Come citato dall'articolo 1 dello stesso regolamento: "E' organo propositivo e consultivo, con funzioni di supporto e di assistenza tecnica agli organi comunali per tutte le valutazioni e le iniziative che riguardano le problematiche ambientali e le ricadute sulla salute dei cittadini, nonché organo di collegamento con le strutture tecniche regionali e nazionali che per istituto effettuano rilievi e controlli sul territorio, nonché strumento di comunicazione e diffusione ai cittadini delle risultanze dei dati relativi alle attività di monitoraggio che svolge, nonché strumento di divulgazione ambientale".

Pur accettando di buon grado la creazione di ulteriori strumenti partecipativi, invitiamo il Sindaco innanzitutto a far funzionare l'Osservatorio Ambientale. Ci saremmo aspettati, infatti, una sostituzione dei componenti decaduti dell'Osservatorio, come previsto dall'articolo 4, per proseguire immediatamente il lavoro e le azioni già iniziate.

Ricordiamo che è già a disposizione del bilancio comunale una posta economica, frutto di una decisione unanime del consiglio, per una indagine epidemiologica in città pronta per essere svolta. L'Osservatorio Ambientale deve tornare a riunirsi quanto prima per continuare a discutere di monitoraggio ambientale, della qualità dell'aria e dell'inquinamento da campi elettromagnetici: questi solo alcuni degli ultimi argomenti portati all'attenzione per essere sviluppati. Per tutto quanto detto, chiediamo che torni ad essere immediatamente operativo l'Osservatorio Ambientale dell'Amministrazione Comunale di Matera.
  • matera civica
Altri contenuti a tema
Servizi supporto tributari comunali, bando da correggere Servizi supporto tributari comunali, bando da correggere La richiesta del consigliere comunale di Matera Civica Pasquale Doria
Via il cementificio dalla salita San Vito Via il cementificio dalla salita San Vito La richiesta ribadita da Matera Civica
Matera Civica: Cava del Sole, allungare contratto di un anno Matera Civica: Cava del Sole, allungare contratto di un anno Per il movimento politico “senza altri grandi contenitori meglio pensare alla proroga”
Scuola Bramante, Matera Civica: “un altro anno volato via” Scuola Bramante, Matera Civica: “un altro anno volato via” Il movimento lamenta ritardi nella consegna dei lavori
Csc, Matera Civica: “Sorte segnata da tempo per la sede di via Lazzazzera” Csc, Matera Civica: “Sorte segnata da tempo per la sede di via Lazzazzera” Secondo il movimento niente centro sperimentale di cinematografia nell’ex università
Aumento stalli su strisce blu, si infiamma il dibattito Aumento stalli su strisce blu, si infiamma il dibattito Appello di Matera Civica all’amministrazione Bennardi. Tenersi al passo con la giurisprudenza
Terminal via Moro, Doria: “una soluzione è possibile” Terminal via Moro, Doria: “una soluzione è possibile” Il consiglilere di Matera civica interviene sul Piano urbano della mobilità sostenibile
Murgia Timone, la protesta di Matera Civica Murgia Timone, la protesta di Matera Civica Il consigliere Pasquale Doria spiega le ragioni che lo hanno spinto ad abbandonare l’aula consiliare
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.