Scuola
Scuola
Politica

Matera Civica: “La scuola? Ritardi del Comune”

La critica a pochi giorni dalla prima campanella

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa del movimento politico Matera Civica, critica nei confronti dell'amministrazione comunale per quanto riguarda la scuola a pochi giorno dall'inizio delle lezioni.

A pochissimi giorni dall'inizio dell'anno scolastico AAA assessore cercasi! Qualcuno pensa addirittura che ci sia già stato l'avvicendamento che è nell'aria da diversi mesi, anche se non conosce il nome del sostituto! Una situazione che, se non impattasse pesantemente sulla vita di centinaia di famiglie, sarebbe da barzelletta. Le scuole, infatti, vanno messe nelle condizioni di svolgere le proprie attività con interventi che devono essere effettuati nel periodo estivo e non ad anno scolastico iniziato. La manutenzione di queste deve avvenire nel periodo in cui non c'è frequenza scolastica ma, a fronte di tante promesse, nulla è stato fatto: riparazione di bagni non funzionanti, interventi agli impianti, tinteggiature, messe in sicurezza, sostituzione di impianti di aerazione vetusti....tutto è rimasto come prima.

E che dire del servizio mensa che quest'anno rischia di partire il 4 ottobre con quasi un mese di ritardo rispetto all'inizio delle lezioni? Periodo in cui i bambini non potranno svolgere l'orario completo di lezione e in cui i genitori dovranno trovare soluzioni alternative provvisorie per gestire il pranzo e il pomeriggio dei figli? La scuola è un servizio essenziale e importantissimo, non si può pensare che possa andare avanti per inerzia, soprattutto in un periodo di pandemia in cui vanno assicurate le condizioni massime di igiene e salubrità per consentire lo svolgimento in sicurezza delle lezioni ed evitare rischi. La scuola non può aspettare la risoluzione dei problemi interni agli equilibri politici per avere qualcuno che se ne occupi con impegno e serietà, ha bisogno di un'attenta pianificazione e di una precisa tempistica che mal si concilia con i tempi lunghi di certa politica.

E, a proposito di tempi lunghi, come mai la consegna ai cittadini della scuola di via Bramante è slittata ancora? Quali sono i motivi di questo ulteriore ritardo? Ora si parla di consegna a dicembre, sarà così o si dovrà attendere ancora? In tempi in cui gli spazi per la didattica sono preziosi per consentire un regolare svolgimento delle lezioni, ogni giorno di ritardo è colpevole.
  • Scuola
  • matera civica
Altri contenuti a tema
Gare sotto 134mila euro, “il Comune rispetti le direttive dell’Anac” Gare sotto 134mila euro, “il Comune rispetti le direttive dell’Anac” L’appunto a Palazzo di Città arriva dal movimento politico Matera Civica
La tecnologia tradisce il consiglio comunale La tecnologia tradisce il consiglio comunale Due sedute segnate da problemi con lo streaming
Abbattimento centrale del latte, i dubbi di Matera Civica Abbattimento centrale del latte, i dubbi di Matera Civica Affidamento diretto sconfessato dall’Anac
Da ottobre torna il Pedibus Da ottobre torna il Pedibus Un modo alternativo di andare a scuola
Siglata intesa tra Federalberghi e Ufficio scolastico regionale Siglata intesa tra Federalberghi e Ufficio scolastico regionale Un protocollo per “intraprendere per orientare e competere” e rafforzare il legame albergo- scuola
Scuole lucane, nuovo anno con 1600 alunni in meno Scuole lucane, nuovo anno con 1600 alunni in meno Braia (Italia viva): "Preoccupa lo spopolamento"
Provincia Matera, riorganizzare rete scolastica Provincia Matera, riorganizzare rete scolastica Marrese interviene sul tema del dimensionamento
Matera Civica: “Il verde immaginario del M5s e dell’ass. Nicoletti” Matera Civica: “Il verde immaginario del M5s e dell’ass. Nicoletti” Il movimento politico risponde ai pentastellati
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.