Frammenti di meteorite
Frammenti di meteorite
Enti locali

Matera nello spazio: così ora si chiama un asteroide

La denominazione inserita in una pubblicazione scientifica

Dal 20 marzo 2023 c'è un asteroide battezzato "Matera" in orbita attorno al Sole, precisamente tra Marte e Giove. Lo ha comunicato ufficialmente l'astronomo Mario Di Martino al sindaco Domenico Bennardi che aveva chiesto l'intitolazione, dopo la caduta dei frammenti di meteorite sul territorio comunale lo scorso 14 febbraio.

Tre giorni fa, l'asteroide Matera è stato riconosciuto con la pubblicazione sull'International Astronomica Union (IAU), che ufficializza la denominazione. Il nome in codice è: (9278) Matera=1981 EM, perché l'asteroide finora senza nome era stato scoperto il 7 marzo 1981 dagli studiosi Debeoghne, De Sanctis, La Silla.

"Sono molto lieto di questa notizia -ha commentato Bennardi- perché si potrebbe quasi dire che il protagonismo e la visibilità della città da oggi oltrepassano i confini planetari e si iscrivono nella storia degli astri, con la proposta accolta dell'Amministrazione di intitolare un asteroide a Matera. Ringrazio per questo il dottor Di Martino e plaudo al lavoro della rete "Prisma". Si apre, quindi, una nuova prospettiva per Matera dopo la caduta del meteorite, che proietta la città in un nuovo ambito turistico legato agli astri ed al loro studio scientifico".

(nella foto i frammenti di meteorite rilevati a febbraio)
  • Astronomia
Altri contenuti a tema
Astrofili di Matera, occhi puntati a Marte Astrofili di Matera, occhi puntati a Marte Il Pianeta Rosso sarà all’Opposizione il giorno 8 dicembre 2022
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.