Conservatorio Duni di Matera a Berlino per Matera2019
Conservatorio Duni di Matera a Berlino per Matera2019
Territorio

MaterameetsBerlino, grande partecipazione in Germania

Pubblicizzata Matera2019 e le bellezze della città dei Sassi

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
L'orchestra del Conservatorio "Duni" della città dei Sassi sbanca Berlino, per una festa tutta targata Matera2019 nell'evento "MaterameetsBerlino".

"Matera può raccontare molto al mondo della storia dell'umanità, ma è anche il luogo ideale per sviluppare un dibattito su temi di portata universale come il futuro della specie umana nell'epoca di una nuova era geologica". Parola di Armin Linke, fotografo di fama internazionale, uno dei numerosi artisti che l'altro giorno, a Berlino, ha voluto partecipare all'iniziativa "MaterameetsBerlino" organizzata dal comitato Matera 2019 sulla terrazza dello studio di Tomas Saraceno, altro artista di fama internazionale. E' solo una delle testimonianze raccolte nel pomeriggio durante l'incontro con parte della scena creativa tedesca.

"Nel corso del pomeriggio, fra la degustazione di prodotti tipici lucani offerti dal ristorante La Muntagnola di Pino Bianco, e alcuni assaggi musicali proposti sul terrazzo da alcuni componenti dell'Orchestra del Conservatorio Duni di Matera - afferma il direttore di Matera 2019, Paolo Verri - abbiamo presentato il nostro territorio illustrando ai numerosi presenti il contenuto del dossier di candidatura e le ragioni per cui Matera può diventare capitale europea della Cultura. Abbiamo ricevuto risposte molto positive da parte di tanti talenti creativi che hanno espresso il desiderio di proporre progetti di dimensione europea da inserire nel programma culturale".

Grande successo, sempre a Berlino, ha riscosso il concerto dell'orchestra del Conservatorio Duni di Matera a cui hanno partecipato 900 persone paganti. "I dieci minuti di standing ovation alla fine del concerto per chiedere il bis - aggiunge Verri - sono la testimonianza che la qualità artistica e creativa già esiste sul territorio. Vale a dire che a Matera non partiamo da zero, ma abbiamo delle potenzialità che vanno ulteriormente valorizzate in una dimensione più europea, più internazionale. Alla Berliner Philarmonie abbiamo portato non solo i classici della tradizione europea, ma anche il sapore della nostra cultura con l'Inno di Matera 2019 e il Canto dei Sassi in una felice relazione fra cultura accademica e cultura popolare che è stata recepita positivamente dal numeroso pubblico grazie anche alla sapiente direzione del maestro Fausto Fungaroli. Al direttore del Conservatorio il merito di aver portato la nostra storia nel tempo della musica mondiale".

"A Trm, partner di Matera 2019, il merito di aver trasmesso in diretta e in quattro regioni del Mezzogiorno il concerto a Berlino dell'Orchestra del conservatorio materano. Intanto – conclude Verri – siamo in attesa di trasmettere su alcuni canali nazionali il concerto confermando il valore straordinario di questa breve ma intensa trasferta in Germania".
10 fotoConcerto a Berlino per Matera2019
Concerto a Berlino per Matera2019Concerto a Berlino per Matera2019Concerto a Berlino per Matera2019Concerto a Berlino per Matera2019Concerto a Berlino per Matera2019Concerto a Berlino per Matera2019Concerto a Berlino per Matera2019Concerto a Berlino per Matera2019Concerto a Berlino per Matera2019Concerto a Berlino per Matera2019
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.